Infarto del miocardio, nuova terapia per ridurre rischi complicanze

Al Misericordia di Grosseto è stata inaugurata una nuova terapia in grado di ridurre i rischi di complicanze dell’infarto del miocardio trattato con angioplastica coronarica. Lo studio, infatti, è partito diversi anni fa (nel 2007) coinvolgendo 600 pazienti. I risultati, sono stati presentati in occasione del Congresso nazionale dell’Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri (ANCO), che si è tenuto proprio nei giorni scorsi a Firenze.

Amniocentesi, meno aborti con antibiotici

Amniocentesi:  antibiotici come salva bebè al fine di ridurre gli aborti che potrebbero susseguire a tale esame.

E’ questo il risultato finale dell’Apga Trial, uno dei più grandi studi italiani messi in atto a tal riguardo. E che oggi, ad un anno di distanza dalla sua conclusione conferma la validità dei propri assunti.

Ginecologi litigano durante un parto: gravi la mamma ed il bimbo

Una rissa tra ginecologi in sala parto per un cesareo: gravissime le condizioni di salute della mamma e del neonato! Sembra di raccontare un film dell’orrore, ed invece è la cruda realtà accaduta presso il Policlinico di Messina.

Laura Salpietro una giovane trentenne al primo figlio entra in sala parto per vivere l’inizio di una nuova vita: la nascita di un bimbo. Il momento crea sempre ansia: non riesco ad immaginare cosa abbia provato quando il suo ginecologo di fiducia ha iniziato a litigare con un collega, fino ad arrivare alle mani. Davanti a lei, impaurita doppiamente, con una abbondante emorragia in corso.

Secondo quanto raccontato da Matteo Molonia (marito della donna) ai Carabinieri i due medici avrebbero iniziato a discutere per gelosie professionali, su chi e come avrebbe dovuto operare la giovane Laura.