Dolore piede, tendinite?

Richiesta di Consulto Medico su dolore al piede e sospetta tendinite
“Salve, dopo svariate partite di calcetto e corsetta ho avvertito circa 6 mesi fa un forte dolore al piede e non sono più riuscito a risolvere. Ho fatto sia le radiografie con Esito: Non evidenti lesioni ossee Regolari rapporti articolari, conservata l’altezza delle arcate plantari,nella norma il tono calcico. Dopo 10 sedute di fisioterapia( tra tecar e ultrasuoni) il dolore è leggermente meno ma persiste ancora. Decido di fare una risonanza con esito: Modico versamento articolare e peri articolare, edema dell osso spongioso del 1 cuneiforme con al versante laterale l evidenza di una stria ipointensa posizionata nell osso sottocorticale ed associabile in prima ipotesi a crollo trabecolare dell osso subcondrale. In prossimità dell angolo critico del calcagno millimetrica areola di alterazione strutturale ossea su verosimilmente base degenerativa. Lieve tensonivite del t flessore lungo dell alluce e regolare il tendine d d’Achille. Spaventato di tutte queste cose scritte sulla risonanza(anche perché ho letto di tutto su internet) decido di portare tutto ad un ortopedico che mi dice che ho una tendinite e di fare per 1 mese una cura di antinfiammatori integratori e altre 10 sedute di solo tecar. Ho fatto tutto. Ora dopo 2 mesi ho ancora fastidio al piede che parte dalla parte laterale del piede dell alluce fino al calcagno vicino l osso( nessun dolore sotto il piede) Che posso fare? È una tendinite o c’ è qualcos altro? È possibile che dopo ormai 8 mesi ancora ho questo dolore? Grazie Dimenticavo di dire che porto già da un paio di anni i plantari fatti in base all appoggio del mio piede.”

Dolore al piede, 7 cause possibili

Il dolore al piede può essere causato da problemi molto diversi tra loro. Non è solo un trauma a poter creare disagio a questa parte del corpo; in alcuni casi il piede può fare male perché soffriamo di patologie specifiche che hanno, tra le possibili conseguenze, anche questa. Ecco 7 cause possibili di dolore al piede da prendere in considerazione.

Alluce valgo, 5 rimedi efficaci contro il dolore

L’alluce valgo è causa di marcato dolore ma esistono dei rimedi che possono rivelarsi utili per arginare la situazione, laddove ovviamente esistano margini di miglioramento. Questi però non sostituiscono in alcun modo una visita specialistica, assolutamente necessaria per una diagnosi chiara e globale dello stato di salute del piede.

Dolore al piede esterno, che fare?

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno, corro da circa 1 mese con l’obiettivo di arrivare ai 10 km. Da circa una settimana ho un dolore al piede sinistro. Dapprima mi sembrava concentrato nella zona del tallone, ora mi sembra si sia spostato verso la zona più esterna del piede (ma sempre sulla pianta). In realtà non saprei collocare precisamente la zona del dolore, che tuttavia è sopportabile (riesco a finire l’allenamento). Durante l’allenamento, una volta che mi sono scaldato, non lo sento quasi, ma si fa risentire una volta che mi fermo e, comunque, tra un allenamento e l’altro, anche camminando. ………

 

Dolore piede e caviglia destra persistente quale causa?

Richiesta di Consulto Medico
Buonasera dottore, dopo una caduta sono eseguiti vari esami perché per persistenza del dolore al piede e caviglia dx. Questi sono gli esiti della rmn e della scintigrafia ossea. Esito rmn: lesione del legamento perineo-astragali o anteriore nel cui contesto è presente una piccola calcificazione rotondeggiante. cisti cangliaredi diametro massimo 13 mm e spessore 4 mm si sviluppa dalla articolazione calcaneo-cuboidea. ………..

 

Piede piatto

Piede piatto

Il piede piatto, nome scientifico pes planus, è una condizione nella quale l’arco o collo del piede collassa e viene a contatto con il terreno. In alcuni individui, questo arco non si sviluppa mentre sono in crescita.

CAUSE: Il piede piatto è una condizione comune. Nei neonati e nei bambini, l’arco non si sviluppa e i piedi piatti sono normali. L’arco si sviluppa durante l’infanzia. Con l’età adulta, molte persone sviluppano archi normali. Quando i piedi piatti persistono, la maggior parte sono considerati varianti del normale. La maggior parte dei piedi sono flessibili e un arco compare quando la persona si trova su un solo piede. Un piede rigido, inflessibile o doloroso può essere associato ad altre condizioni e richiede attenzione.