Tamoxifene e rischio effetti collaterali

Richiesta di Consulto Medico su Tamoxifene e rischio effetti collaterali
Spett.le dottore ho 52 anni e sono stata operata di cancro al seno con mastectomia, sono in cura con Tamoxifene, Enantone ed Herceptin. A settembre ho iniziato il Tamoxifene ed a dicembre ho avuto un ischemia cerebrale con paralisi momentanea dell’arto inferiore dx e pressione arteriosa oltre i 180. Siccome gli effetti collaterali del Tamoxifene includono proprio ictus e pressione alta, vorrei chiederle sospendendo il Tamoxifene che succede al mio corpo ? Il ciclo mestruale è andato via a settembre con la prima siringa di Enantone ( mi sono state prescritte 6 e ne ho fatte 5 ). Ho chiesto all’oncologo ma per lui va tutto bene e devo continuare a prendere Tamoxifene. La prego mi risponda perché io oggi oltre ad essere una malata oncologica , sono diventata ipertesa , ho avuto un ischemia e sto facendo pure riabilitazione per la gamba che non riesco a muovere. Grazie.

Aumento di peso con tamoxifene

Richiesta di Consulto Medico
Buonasera, mi chiamo Claudia e ho 52 anni. Nel 2012 venni operata al seno x carcinoma maligno dopo intervento e cure sono 3 anni che assumo tamoxifene. A novembre 2015 sono stata operata di nuovo con laparoisterectomia totale per Sarcoma uterino. Ora dopo 3 mesi va meglio ma “lievito” e non vorrei visto che comunque son sempre stata normopeso. Ora peso 68 chili (prima 61) e vorrei ritornare al mio peso. Quindi tutto questo discorso per chiedervi….. Posso prendere le pastiglie di piperina x aiutarmi????Grazie

 

Tumore al seno ed effetti collaterali del Tamoxifene: oncologo risponde

Il tumore al seno e gli effetti collaterali della chemioterapia con il tamoxifene. E’ di questo che parliamo oggi nella nostra rubrica “Chiedi all’esperto: consulti online su Medicinalive“. Di seguito il quesito per esteso giunto alla nostra redazione e la risposta dell’oncologo, il dott. Carlo Pastore.

Tumore al seno: opuscoli con consigli per affrontare la diagnosi e la malattia

E’ difficile andare oltre alla diagnosi di un tumore al seno. Per ognuna che ci passa, dominano emozioni diverse, che vanno dalla confusione, all’incredulità, al terrore, allo sconforto e fino alla rabbia. E poi, ad una ad una cominciano a comparire nella mente tante domande, troppe per un unico medico. Perché si tratta di dubbi importanti e di fondamentali risposte, che solo diverse figure professionali possono dare. Da questa consapevolezza sono nate 6 piccole guide raccolte sotto il titolo comune: “Io vado avanti”.

“Avanti” incontro alla vita, all’intervento chirurgico, alla protesi, chemioterapia, riabilitazione, pillole, capelli che cadono e solitudine: tanta, quante le parole. In questi opuscoli, nati da un’iniziativa editoriale dell’AstraZeneca (l’azienda farmaceutica che ha inventato il tamoxifene ndr), già in distribuzione presso strutture oncologiche sono presenti delle risposte utili. Ecco alcuni esempi.