Escozul funziona per adenocarcinoma al polmone?

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno. Le scrivo per mia Mamma che ha 64 anni e le è stato diagnostico un adenocarcinoma polmonare con metastasi a D3, surrene e ad una costola non operabile. Mia mamma ha fatto un ciclo di chemioterapia (6 sedute con PEMETREXED e CARBOPLATINO) e la situazione è stabile, non vi sono incrementi delle masse. La contatto dott. Pastore perchè da una ricerca sul web sembra essere l’unico dottore che abbia un pò seguito le vicende della terapia con escozul e forse è informato sugli sviluppi. ……

Escozul il farmaco antitumorale di Cuba, funziona?

Escozul, il farmaco definito antitumorale e realizzato con il veleno di scorpione di Cuba, continua ad accendere le speranze di molti pazienti. E’ a questo rimedio che si riferisce il Consulto Online su Medicina Live di oggi. Leggiamo la risposta dell’oncologo Carlo Pastore.

Vidatox o Escozul, l’antitumorale da veleno di scorpione: l’opinione del farmacologo

Torniamo anche oggi a parlarvi del Vidatox, il rimedio naturale ottenuto dal veleno dello scorpione azzurro, endemico di Cuba, utilizzato e distribuito gratuitamente sull’Isola, come antitumorale, dalla ditta farmaceutica statale Labiofam. E’ ovvio domandarsi dal punto di vista chimico-farmacologico quali certezze e dubbi (può essere tossico?) possa presentare un medicinale di questo tipo. E soprattutto, perché non è sfruttato e studiato altrove, lontano da Cuba? Prima di tutto occorre dire che esiste un brevetto e questo implica già dei limiti, ma per capirci di più abbiamo preferito chiedere lumi ad un esperto: il prof. Stefano Govoni, farmacologo e presidente del Comitato Etico dell’Ospedale San Matteo di Pavia. Ci siamo rivolti a lui perché tra le tante notizie scovate sul web riguardo al Vidatox si parla di una sperimentazione clinica presso il nosocomio pavese. Ecco cosa ci ha risposto:

Tumori, la cura dal veleno di scorpione: Escozul o Vidatox, il farmaco gratis a Cuba

Escozul e Vidatox. I tumori si possono curare attraverso il veleno dello Scorpione azzurro, una razza endemica dell’isola di Cuba? Recandosi sul posto è anche possibile ottenere il medicinale in forma gratuita! Leggenda metropolitana? Truffa? Follia? Abbiamo cercato di capirci qualcosa di più. I frequentatori assidui del web ne hanno già sentito parlare, perché le informazioni su questo presunto farmaco anti-cancro viaggiano in rete già da molto tempo. Ma la maggior parte degli italiani ne ha avuto notizia solo sullo scorcio dello scorso anno, in seguito ad un servizio televisivo realizzato dalle Iene: da lì il passa parola e tanti, tantissimi viaggi della speranza. Ma di cosa si tratta? E soprattutto, funziona, è pericoloso, come ottenerlo? Proveremo a rispondere a tutte queste domande nei prossimi giorni, ma intanto cominciamo a capire di cosa stiamo parlando.