Latte contaminato cinese, a rischio prodotti derivati presenti in Italia

Desta ancora molta preoccupazione in Europa lo scandalo del latte in polvere contaminato che ha colpito la Cina. Alcuni bambini sono morti, migliaia in tutto il Paese i piccoli consumatori contaminati.
Madri in ansia fanno la fila fuori dagli ospedali per avere la possibilità di effettuare dei controlli in via preventiva sui propri bambini.

La causa dell’epidemia è l’alto tasso di melamina contenuto nel latte in polvere, manomissione effettuata illegalmente ed irresponsabilmente da alcuni produttori per superare con facilità i controlli sulla qualità ed incrementare le vendite. Ma può una pura e semplice logica di mercato mettere a rischio la vita di centinaia di bambini innocenti, dei propri figli? Anche se sembra terribile e assurdo, è ciò che è accaduto in Cina, probabilmente già mentre si svolgevano i Giochi Olimpici, tra verità taciute e normalità di facciata.