Malaria, Oms approva il vaccino

Una notizia importante che potrebbe cambiare l’esistenza di molte vite finalmente è arrivata: l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dato il via libera, per l’uso di massa nei più piccoli, del vaccino disponibile contro la malaria.

Malaria, prevenzione con profilassi

La malaria è una malattia mortale che ancora oggi uccide un bambino ogni due minuti e un totale di 430 mila persone l’anno. Prevenzione e profilassi sono due concetti importantissimi nella guerra a una patalogia sottovalutata la cui trasmissione avviene essenzialmente tramite la puntura della zanzara che ne è vettore.

OMS, di caldo si muore

Di caldo si muore. Ed anche di cambiamenti climatici e delle loro conseguenze. E’ questo il messaggio lanciato dall‘Organizzazione Mondiale della Sanità nel corso della Seconda Conferenza Globale sulla Salute e sul Clima, tenutasi a Parigi il 7 e l’8 luglio.

Malaria, zanzare Ogm per bloccarla

La lotta alla malaria passa attraverso le zanzare Ogm. A dirlo così sembra strano ma è questa l’ultima novità emersa da uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Imperial College di Londra, fra cui l’italiano Andrea Crisanti. La squadra di studiosi ha geneticamente modificato i maschi di Anopheles Gambiae (ritenuta la specie causa principale di malaria nei paesi africani) e ha visto di come, da modificate, le zanzare possano risultare utili a combattere la malattia. In che modo?

Nobel Medicina a Campbell, Omura e Youyou Tu per studi su malaria e infezioni del terzo mondo

Il Premio Nobel per la Medicina 2015 va a William C. Campbell, Satoshi Omura e Youyou Tu che a lungo si sono adoperati per la ricerca su alcune delle più comuni malattie del terzo mondo (infezioni e malaria soprattutto) che ancora oggi mietono vittime indifese soprattutto nelle zone dell’Africa sub-sahariana, del Sud Asia e del Centro-Sud America.

Vaccino malaria, via libera dall’ Europa

E’ arrivato un primo via libera dall’Ema, l’Agenzia Europea dei farmaci nei confronti del vaccino contro la malaria. Si tratta della prima formulazione al mondo relativa a questa patologia ad arrivare a questo traguardo.

Malaria, vaccino efficace nel 2015?

Un vaccino per la malaria nel 2015? E stato questo l’annuncio della casa farmaceutica GlaxoSmithKline che sostiene di essere pronta a mettere a disposizione del giudizio degli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità il preparato frutto della sua ultima ricerca su questa grave malattia.

Malaria, bambino morto a Novara

 

Un bambino di sei anni, il piccolo Lorenzo Tirelli, è morto venerdì sera in seguito ad un forte attacco di febbre causato dalla malaria. È questo il sospetto dei medici dell’Ospedale Maggiore della Carità’ di Novara e dei genitori, in attesa dello svolgimento dell’esame autoptico sul corpicino.

Malaria, vaccino efficace nei prossimi cinque anni?

Un vaccino efficace contro tutti i ceppi di malaria? Potrebbe arrivare prima di quel che ci saremmo aspettati solo qualche mese fa. Un gruppo di ricercatori australiani della Griffith University sostengono infatti di aver creato un composto efficace su modello animale pronto per essere sperimentato sull’uomo.

Vaccinazioni: necessarie prima di viaggi esotici?

Con il Natale ed il freddo dell’inverno potrebbe nascere la voglia di fare viaggi esotici. E’ in queste situazioni che entrano in campo le vaccinazioni: sono utili quando si abbandona il proprio microclima per uno diverso e caratterizzato da possibili agenti patogeni? La risposta è positiva.

Aids e influenza suina: supervaccino da virus canino?

Si parla spesso della creazione di un supervaccino in grado di debellare diversi virus e quindi sconfiggere malattie potenzialmente mortali. Ora negli Stati Uniti, i ricercatori dell’università della Georgia sono al lavoro per creare una formulazione che sia in grado di proteggere dall’influenza suina, dall’Aids, dalla tubercolosi  e dalla malaria. Partendo da un virus che colpisce solo i cani.

Vacanze esotiche con i bambini, i consigli dei pediatri

Le mete esotiche restano quelle predilette da chi va in vacanza, e negli ultimi anni anche dalle famiglie con bambini, ma quali rischi si corrono? I medici della Società italiana di infettivologia pediatrica (Sitip) hanno realizzato una sorta di mappa delle malattie infettive più frequenti  e le azioni di prevenzione da mettere in atto.

Combattere la malaria con una zanzara geneticamente modificata

Una zanzara killer in grado di “uccidere”quelle portatrici della malaria. Se ne è parlato davvero per tanto tempo e lo scorso anno diversi studi ne hanno raccontato una fattibilità genetica. Ora la teoria è divenuta realtà e dopo venti anni di sperimentazione, gli scienziati dell’Università hanno dato finalmente vita a queste utili zanzare geneticamente modificate.