Rischio salmonellosi, cioccolato senza glutine Twin Bar ritirato dal mercato

Le barrette di cioccolato senza glutine a marchio Twin Bar sono state ritirate dal mercato perché contengono tracce di salmonella e sono dunque pericolose per chi le consuma. Così ha deciso l’Ufficio Federale della Sicurezza Alimentare e di Veterinaria che ha costretto l’azienda produttrice del cioccolato, ovvero la Dr. Schär, a bloccare immediatamente la produzione e il commercio di questo prodotto.

Salmonella, terapia con un probiotico?

Combattere la salmonella con un batterio probiotico comune, uno di quelli che solitamente vengono utilizzati per trattare la sindrome del colon irritabile o colite e aiutare il ripristino della flora batterica intestinale. Lo propongono i ricercatori dell’Università della California e di quella di Washington.

Salmonella in melone cantalupo, allarme negli Usa

Il melone, succoso frutto estivo in queste ore sta diventando un incubo per numerosi americani, preoccupati che possa essere fonte di alcuni focolai di salmonellosi. L’allarme arriva dalla FDA (Food and Drug Administration) statunitense che ha appena avviato un’inchiesta al riguardo in collaborazione con i CDC i Centers for Disease Control and Prevention  oltre che i funzionari sanitari locali. In particolare la  FDA ha richiamato dal mercato una particolare produzione di melone cantalupo prodotto (si sospetta) dalla Farms Chamberlain, di Owensville, Indiana, a causa di una possibile contaminazione con Salmonella typhimurium: l’epidemia ha finora contato 178 pazienti in 21 Stati, con 62 ricoveri e due decessi (nel Kentucky).

Salmonella, paura per un nuovo ceppo resistente ad antibiotici

 A meno di due settimane dalla fine dell’emergenza Escherichia Coli che aveva seminato vittime in Germania, tanto da essere soprannominato batterio killer arriva, sempre dall’Europa, un nuovo allarme epidemia. Dettato questa volta da un ceppo super resistente di salmonella, altra infezione alimentare di una certa gravità. Il problema? Questa variante appare essere molto resistente agli antibiotici.

Salmonellosi

Salmonellosi

La salmonellosi, o enterocolite da Salmonella, è un’infezione nel rivestimento dell’intestino tenue causata dal batterio Salmonella.

CAUSE: La salmonellosi è uno dei più comuni tipi di intossicazione alimentare. Essa si verifica quando si ingoia cibo o acqua contaminati dal batterio della salmonella. Qualsiasi cibo può essere contaminato se le condizioni di preparazione degli alimenti e gli strumenti sono malsani. I modi più comuni per incorrere nell’infezione sono:

  • Mangiare cibi preparati o conservati non in maniera corretta (soprattutto tacchino o pollo cotti);
  • Infezione presente tra i membri della famiglia;
  • Un recente caso in famiglia di gastroenterite;
  • Si è recentemente mangiato un pollo;
  • Presenza di un animale domestico esotico come iguana, lucertole, tartarughe, o serpenti (i rettili sono portatori di salmonella);
  • Un sistema immunitario indebolito.

La maggior parte dei pazienti ha meno di 20 anni.

Insalata in busta e rischio di intossicazione alimentare

Secondo alcuni esperti le pratiche insalate in busta, che da diversi anni a questa parte la fanno da padrone anche sulle tavole degli italiani, non sempre sarebbero sicure dal punto di vista igienico-sanitario, favorendo il proliferare di intossicazioni alimentari causate da batteri come Salmonella ed Escherichia coli.

La salmonella, in particolare, può attaccarsi alle foglie e contaminarle aderendo ad esse con i propri flagelli (ovvero i filamenti di cui è dotata proprio a questo scopo).

Questo è quanto emerso da una conferenza tenutasi ad Aberdeen, in Scozia, alla quale sono intervenuti diversi gruppi di ricercatori dell’Imperial College di Londra.