Antibiotico umano scoperto nel naso

La guerra ai super batteri resistenti ai farmaci è aperta: i ricercatori della Università di Tubinga, in Germania, hanno scoperto per la prima volta un nuovo antibiotico umano prodotto da un batterio buono che vive nelle narici del naso. Una scoperta importante che apre la strada a nuove terapie antimicrobiche.

5 malattie causate dallo stafilococco aureo

Tra i batteri lo stafilococco aureo è forse uno dei più subdoli esistenti. Vediamo insieme 5 malattie causate da questo microrganismo che può essere trattato con gli antibiotici ma che spesso diventa difficile da debellare per via della resistenza sviluppata.

Batteri resistenti: avocado cileno in aiuto?

I batteri resistenti agli antibiotici sono uno dei maggiori problemi della lotta alle infezioni. Questo perché danno vita a delle patologie estremamente difficili da curare anche in ambienti protetti come quelli ospedalieri. Una speranza arriva dallo studio di un giovane ricercatore danese dell’Università di Copenaghen, il quale avrebbe trovato in una varietà di avocado una sostanza “potenziante” gli antibiotici.

Artrite settica

Artrite settica

L’artrite settica è un’infiammazione di un’articolazione causata da un batterio infettivo.

CAUSE: L’artrite settica si sviluppa quando il batterio si diffonde attraverso il flusso sanguigno ad un’articolazione. Si può anche verificare quando questa viene direttamente infettata da batteri durante lesioni o interventi chirurgici. L’artrite settica acuta tende ad essere causata da organismi come lo stafilococco, streptococco pneumoniae e lo streptococco di gruppo B.

Orzaiolo

Orzaiolo

L’orzaiolo è una radice infetta di una ciglia. L’infezione raccoglie come un piccolo ascesso o sacco pieno di pus, che assomiglia ad una macchia e può essere un grumo doloroso sulla palpebra che può diventare di colore giallo sotto la superficie della pelle, a seconda di quanto pus accumula.

CAUSE: La causa è solitamente un tipo di batterio chiamato stafilococco, comunemente presente sulla pelle e causa di una varietà di infezioni, soprattutto in caso di malattie.

Michael Jackson e lo stafilococco, la star rischia la “pelle”

Michael Jackson rischia la pelle, in tutti i sensi, a causa di un’infezione da stafilococco contratta durante un’operazione chirurgica per ritoccarsi il naso. Questo tipo di batteri è resistente persino agli antibiotici e i medici temono che possano letteralmente distruggergli l’intera epidermide (o quel che ne è rimasto, trattandosi dell’ex ragazzo black). La notizia è stata diffusa in questi giorni sul noto tabloid britannico The Sun:

Michael Jackson ha una grave infezione da stafilococco contratta durante un intervento di ricostruzione del naso. E’ un’infezione resistente agli antibiotici convenzionali e per questo si e’ dovuto recare alla clinica dove gli antibiotici gli sono stati somministrati per via intravenosa. L’infezione si e’ diffusa su tutto il viso e il corpo.