Il Santa Lucia non chiude. In arrivo 50 milioni di euro dalla regione

Il Santa Lucia non chiuderà a fine dicembre. E’ una delle notizie che sicuramente tutti i pazienti di questo centro volevano da parecchi giorni e che oggi finalmente possiamo darvi. Dopo l’incontro che si è tenuto nella giornata di Martedì tra sindacati, fondazione e regione Lazio, sono stati assicurati 50 milioni di euro alla Fondazione Santa Lucia, direttamente dalla Regione Lazio.

Santa Lucia, da gennaio stop a riabilitazione esterni nella Capitale

Si aggrava la situazione di crisi della Fondazione Santa Lucia, istituto scientifico di Roma specializzato nella riabilitazione neuromotoria. Sono ormai mesi che il nosocomio combatte con le unghie e con i denti per non mettere a repentaglio non solo le condizioni dei suoi lavoratori ma anche e soprattutto l’assistenza ai malati.  Ora la situazione sta correndo verso la china dell’irreparabile: dal prossimo gennaio verrà infatti sospesa la riabilitazione per gli esterni.

Allenamento con i videogiochi, una soluzione per la riabilitazione

Per chi desidera praticare un pò di sana e regolare attività fisica, cimentandosi con diverse discipline sportive, non vi sono più scuse perchè grazie ai moderni e tecnologici sistemi di gioco, come le varie console per l’intrattenimento videoludico, è possibile allenare il proprio corpo restando comodamente tra le mura domestiche. E se gli studiosi e gli esperti si interrogano sull’efficacia, dal punto di vista dell’allenamento, di questi strumenti tecnologici, una ricerca condotta presso l’Istituto di Telese evidenzia invece l’importante ruolo che i videogiochi, come la console Wii con  giochi della serie Wii Sport e gli accessori, possono svolgere nella terapia di riabilitazione di pazienti anziani e disabili.

Secondo Nicola Pappone, primario presso Unità operativa di Riabilitazione reumatologica e ortopedica, basterebbero poche sedute alla settimana per ottenere i benefici attesi e risolvere alcune patologie, anche piuttosto gravi ed invalidanti.