Mers, nuova epidemia in Oriente?

Due persone sono morte per la Mers, la sindrome respiratoria del medio oriente, in Corea del Sud e sebbene a livello internazionale non sembra essere scattato nessun allarme, nel paese orientale la situazione si sta facendo preoccupante.

Ebola in Italia, 17 persone in isolamento

Sono 17 le persone poste in isolamento per essere entrate in contatto con l’infermiere malato di ebola attualmente ricoverato presso lo Spallanzani di Roma, il Centro di riferimento nazionale per la malattia.

Malattia misteriosa uccide 18 persone in Nigeria

Un nuova misteriosa malattia ha causato 18 morti in Nigeria, un paese già duramente colpito dal virus dell’ebola nei mesi scorsi. Un paese quindi già indebolito da una precedente epidemia rischia di soccombere sotto una nuova minaccia.

Epidemia di paralisi infantile negli Stati Uniti

E’ in corso negli Stati Uniti una epidemia di paralisi infantile di origine virale. E’ stimato che dal 2014 abbia colpito almeno 100 persone. Alla base di questa patologia è stato riscontrato il virus EV-D68.

Morbillo, entri a Disneyland solo se vaccinato

E’ epidemia di morbillo in California. Motivo per il quale entri nel parco giochi di Disneyland solo se puoi provare di essere vaccinato contro la malattia. Una presa di posizione che sicuramente farà discutere ma che onestamente reputiamo sacrosanta.

Ebola, l’epidemia è partita da qui (forse)

Un albero cavo nel villaggio di Meliandou, in Nuova Guinea. E’ questo quasi sicuramente il punto dove l’epidemia di ebola ha avuto inizio. Un bambino e dei pipistrelli malati, molto presumibilmente, hanno dato il via al più grande contagio della malattia mai verificatosi.

Influenza aviaria, epidemia in Libia?

Quattro persone sono morte in Libia dopo aver contratto l’influenza aviaria. Una quinta è attualmente ricoverata sotto osservazione. E’ normale chiedersi se vi sia il rischio di una epidemia e se l’Italia debba preoccuparsi per questo.

Ebola 2014 news, le prime parole del medico italiano

Finalmente, dopo più di un mese di silenzio dettato dalle sue condizioni, parla il medico italiano di Emergency contagiato dall’ebola in Sierra Leone. Spiegando di essere una delle tante persone che hanno voluto opporsi in Africa a questa malattia.

Ebola news 2014, medico italiano è convalescente

E’ ufficialmente “convalescente” il medico italiano contagiato dall’ebola in Sierra Leone e ricoverato lo scorso 25 novembre presso l’ospedale Spallanzani di Roma, la struttura di riferimento per la malattia nel nostro paese.

Ebola 2014 news, medico contagiato migliora ancora

Continuano a migliorare le condizioni del medico di Emergency contagiato dall’ebola in Sierra Leone e ricoverato nel reparto specializzato del Centro di riferimento italiano per la malattia, l’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma.

Ebola 2014 news, migliorano condizioni del medico

Dopo giorni di incertezza e di condizioni gravi ma stabili, migliora il medico italiano di Emergency contagiato dall’ebola e ricoverato al Lazzaro Spallanzani di Roma, il centro di riferimento italiano per la malattia. Finalmente i sanitari hanno potuto ricominciare ad interagire direttamente e consciamente con l’uomo.

Ebola 2014 news, medico grave in rianimazione

Si trova in rianimazione in gravi condizioni il medico italiano di Emergency affetto da ebola e da giovedì in serata è sottoposto ad assistenza respiratoria nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Lazzaro Spallanzani, il centro di riferimento per la malattia del nostro paese.

Ebola 2014 news, stazionarie le condizioni del medico italiano

Dopo il peggioramento di ieri, oggi rimangono stazionarie le condizioni del medico italiano di Emergency ricoverato all’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma perché affetto da ebola. E’ questo ciò che ci racconta il bollettino medico ufficiale rilasciato dai sanitari che lo hanno in cura.

Ebola news 2014, peggiorano le condizioni del medico italiano

Sono peggiorate nella giornata di oggi le condizioni di salute del medico italiano di Emergency affetto da ebola e ricoverato presso l’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma, il centro di riferimento italiano per la malattia. E’ stato riscontrato un netto cambio nella sintomatologia del paziente.