Home » Dizionario Medico Farmaci » Provigil, Cephalon Srl

Provigil, Cephalon Srl

Provigil (modafinil) indicazioni

Categoria: Psicostimolante e nootropo, simpaticomimetico ad azione centrale.7

Forma Farmaceutica Provigil

Compresse da 100 mg

Principi attivi Provigil

Provigil compresse contiene:  100 mg di modafinil, 71,75 mg di lattosio monoidrato, mais pregelatinizzato, cellulosa microcristallina, sodio croscaramelloso, povidone, magnesio stearato

Indicazioni Provigil

L’assunzione di Provigil è indicata nel trattamento della sonnolenza associata alla narcolessia in presenza o mancanza di cataplessia. Si tratta di un farmaco indicato per gli adulti data la scarsità di dati relativi all’assunzione infantile. Per sonnolenza associata a narcolessia si intende la difficoltà di mantenere lo stato di veglia e la probabilità di addormentarsi improvvisamente in situazioni non adeguate a questa azione.Il Provigil, come farmaco a base di modafinil, deve essere utilizzato solo nei pazienti la cui eccessiva sonnolenza è stata comprovata e in quelli in cui sia avvenuta una diagnosi di narcolessia secondo i criteri internazionali stabiliti e quindi attraverso l’anamnesi del paziente e la misurazione del suo sonno in laboratorio.

Prezzo Provigil

Il costo di una confezione di compresse da 100mg di Provigil è pari a 89.43€. Può essere prescritto da centri ospedalieri o specialisti e viene venduto esclusivamente con ricetta medica.

Controindicazioni Provigil

Gli effetti collaterali più pericolosi sono i rush cutanei gravi , la sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica, e rush da farmaci con eosinofilia e sintomi sistemici. Essi possono comparire da una alle cinque settimane dall’inizio del trattamento e spesso richiedono il ricovero in ospedale.  Modafinil deve essere interrotto alla prima manifestazione cutanea, e la somministrazione non va ripresa. Casi potenzialmente mortali sono stati registrati in tutto il mondo. Un caso di sensibilità multi-organo con successivo decesso del paziente è stato registrato in seguito all’assunzione del farmaco avvenuta dopo la sua messa in commercio.

Possono altresì svilupparsi problemi di ordine cardiaco: prima dell’assunzione è consigliato quindi eseguire un elettrocardiogramma. Il farmaco comporta inoltre effetti collaterali di tipo psichiatrico come ansia, comportamento suicidario, disturbi psicotici e bipolari, aggressività incontrollata.In caso di simili manifestazioni il farmaco deve essere immediatamente interrotto.

Provigil in gravidanza ed allattamento

Il Provigil non deve essere assunto in gravidanza o allattamento. Mostra infatti una tossicità riproduttiva. E’ inoltre in grado di alterare l’efficacia della contraccezione di tipo orale. Data la capacità del modafinil di contaminare il latte materno è assolutamente vietato l’uso in allattamento.

Lascia un commento