Home » Endocrinologia » Ipotiroidismo cura con eutirox è a vita?

Ipotiroidismo cura con eutirox è a vita?

Richiesta di Consulto Medico su ipotiroidismo
Salve, sono una donna di 31 anni. Vi scrivo per avere ulteriori informazioni. Da un esame alla tiroide che ho fatto recentemente, sono usciti i seguenti valori: T3 libero 5 pmol/l 2.6-5.7 T4 libero 9.8 pmol/l 9.0-19.1 THS 24.11 mU/l 0.35-4.94 Ac anti-tir. perossidasi 934.30 IU/ml <5.61 Ac. anti-tireoglobulina 24.5 IU/ml <4.1 Decisi di fare questo esame perchè da ca. un’anno cerco di perdere 4-5kg (166cm x 64kg) senza riuscire a raggiungere il mio obbiettivo. ……..

 

 

 

…….Non posso lamentarmi troppo del mio fisico, ma mi piacerebbe riuscire finalmente a togliere questi fastidiosi chiletti. Ho nuotato al livello agonistico per molti anni, quindi sono muscolosa. Pratico Thaibox 2 volte a settimana, cerco di mangiare sano e in oltre faccio lunghe camminate a passo veloce (8-10km x volta). Secondo voi si tratta di realmente di ipotiroidismo di Hashimoto? Sono realmente molto gravi i miei risultati? Il mio medico mi ha prescritto Eutirox 25mg, la prima sett. mezza pastiglia e a partire dall’ottavo giorno una pastiglia intera. (Oggi sono all’ottavo giorno di medicamento). Vorrei sapere se dovrò prendere il medicamento a vita oppure, se ci sono casi in cui con un ciclo di 2-3mesi di cura sia possibile guarire e poter smettere completamente di prendere il medicamento? Seguendo la prescrizione medica, dopo un mese i valori THS dovrebbero già rientrare nella norma? Se i volori rientrano nella norma e continuo a nutrirmi in modo sano e a fare sport, dovrei riuscire a perdere qualche chilo? Per adesso, da quando prendo il medicamento non ho riscontrato nessun effetto collaterale e non noto nessun cambiamento… Vi ringrazio in anticipo per il tempo che dedicherete nel rispondermi.

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Si tratta Ipotiroidismo di Hashimoto?

 

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, lei è affetta da tiroidite di hashimoto, malattia autoimmunitaria che determina la produzione di anticorpi che attaccano la tiroide infiammandola e progressivamente distruggendola, le cui cause non sono ancora ben conosciute. attualmente lei è in ipotiroidismo ed i suoi anticorpi sono abbastanza elevati e ciò indica che la sua patologia è rapidamente ingravescente e la sua ghiandola si atrofizzerà nel giro di qualche anno. ovviamente è necessario  il trattamento ormonale sostitutivo con levotiroxina e lo sarà purtroppo a vita con dosaggi anche maggiori; non è possibile ritornare ad un eutiroidismo e sospendere il farmaco perchè la ghiandola ha già subito un danno non recuperabile. se il dosaggio è corretto i valori rientrano dopo un mese, se non lo è il farmaco va aumentato. solo dopo un mese di terapia con il corretto dosaggio i sintomi da ipotiroidismo, tra cui la difficoltà di perder peso, spariranno e lei potrà condurre una vita perfettamente normale come chi non ha problemi tiroidei, ovviamente dovrà controllarsi periodicamente,essendo la levotiroxina del tutto anologa agli ormoni prodotti dalla ghiandola il farmaco non ha alcun effetto collaterale se ben dosato

Cordiali saluti

Se avete altri quesiti per il nostro endocrinologo o altri esperti vi basta inviarli tramite il seguente link: Chiedi all’esperto: consulti online su Medicinalive.

Disclaimer

Vi ricordiamo che non si possono effettuare diagnosi online e neppure prescrivere terapie di alcun tipo: Medicinalive e gli esperti coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo meramente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

 

Leggi anche:

 

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.