Home » Rimedi e Prodotti naturali » Le virtù degli oli vegetali per il benessere del corpo

Le virtù degli oli vegetali per il benessere del corpo

Gli oli vegetali sono dei preziosi alleati per il benessere del nostro corpo. Proteggono l’intestino, riattivano il metabolismo e aiutano a combattere stipsi e colesterolo. Gli oli vegetali sono sostanze ricche di acidi grassi essenziali, in grado di lubrificare l’intestino, di risvegliare il metabolismo impigrito, di ripulire il sangue da colesterolo e trigliceridi, di rendere la pelle luminosa e aiutano ad affrontare meglio anche le ondate di caldo.

Olio di semi di lino

Quest’olio vegetale, oltre ad eliminare problemi di stitichezza, accelera il metabolismo e rende il sangue più pulito. L’olio di semi di lino, viene estratto a freddo è una fonte naturale di acidi grassi appartenente alla famiglia degli Omega 3, 6 e 9, che aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo cattivo, l’ipertensione e il diabete. Vanno assunte 3 perle di olio di lino da 1300 mg nell’arco della giornata, meglio durante i pasti. La cura va continuata per 2 mesi.

Olio di semi di girasole

Quest’olio vegetale, viene estratto a freddo dai semi del girasole ed è una vera e propria miniera di proprietà curative, a partire dall’intestino. Ricchissimo di acido linoleico e di vitamina E, rende la mucosa intestinale a prova di batteri e tossine. Inoltre, ristruttura i tessuti, stimola il rinnovamento dell’epidermide e la ricrescita delle unghie e dei capelli. Deve essere assunto 1 cucchiaio tutte le mattine, dopodiché bisogna bere un abbondante bicchiere d’acqua. L’olio può anche essere mescolato allo yogurt o a un cucchiaino di miele. La cura deve essere seguita per 1-2 mesi.

Olio di borragine

Quest’olio vegetale è particolarmente indicato per i disturbi intestinali, ma anche per combattere la sindrome premestruale e i disturbi della menopausa. Essendo ricco di acido gamma-linoleico, infatti, è in grado di modulare la risposta infiammatoria dell’organismo e di fitoestrogeni. Inoltre, mpedisce l’aggregazione piastrinica, favorendo la fluidità del sangue. Si assumono 1-2 perle di olio di borragine da 1300 mg con acqua o altra bevanda, durante i pasti. Proseguire per 2 mesi.

Articoli correlati:

Sindrome premestruale: si cura con i grassi
Noci contro il colesterolo
Oli vegetali ad uso cosmetico

Lascia un commento