Home » LE ETA' DELLA SALUTE » La Salute degli Adolescenti » Binge drinking, a rischio cervello adolescenti

Binge drinking, a rischio cervello adolescenti

Ancora allarme sui danni da binge drinking, la pratica del bere per ubriacarsi, quell’esagerazione voluta e consapevole con le bevande alcoliche e superalcoliche in un breve lasso di tempo fino a raggiungere lo stordimento. Un recente studio pubblicato sulla rivista dell’Accademia Americana delle Scienze PNAS mette  in guardia soprattutto sui rischi per la salute degli adolescenti.

L’eccesso di superalcolici, sempre più diffuso tra i giovanissimi, metterebbe infatti in pericolo le aree cerebrali della memoria e dell’apprendimento. Il binge drinking in pratica manda in fumo il cervello: i danni sono irreparabili già in meno di un anno. Gli esperimenti sono stati condotti per ora solo su scimmie adolescenti sottoposte a binge drinking, documentando un restringimento del cervello e lesioni irreversibili.

[Fonte: Ansa Scienza e Medicina]

Lascia un commento