Home » LE ETA' DELLA SALUTE » La Salute degli Uomini » Azoospermia, quali cure?

Azoospermia, quali cure?

Richiesta di Consulto Medico
Io e il mio compagno stiamo cercando un bambino e dopo mesi di tentativi abbiamo deciso di fare alcuni esami. Il quadro di lui devastante: Azoospermia. Ecografia testicolare nella norma ma fsh minore di uno, lh e testosterone sotto i limiti (ultimi esami ormonali di nove anni fa tutto perfetto!). L’ andrologo ha diagnosticato un’ azoospermia Ostruttiva dicendoci che l’unica soluzione è la pma (icsi). Ovviamente mi sono letta l’ impossibile trovando cose di cui il medico non ha nemmeno parlato… Tipo ipogonadismo. La Prego mi consigli qualcosa e mi scusi tanto.

 

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema azoospermia

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.


Salve, in effetti se non ci sono alterazione morfologiche nell’eco anche io sospetto si tratti di un ipogonadismo acquisito da causa ignota; ora si potrebbe tentare una stimolazione con gonadotropine (tipo Gonal f e Gonasi) ma non è detto che si ottengano i risultati sperati; dipende dalla vostra e dal tempo che potete “sprecare ” per tentare; altrimenti la pma soprattutto prima dei 30 anni ha un’ottima possibilità di successo; magari chieda un altro consulto in un centro di riferimento regionale per l’infertilità di coppia

Cordiali saluti

 

 

 

Leggi anche:

Azoospermia ostruttiva o secretiva, temporanea? Sintomi e rimedi

Spermiogramma: valori normali, costo, come si fa

Ipogonadismo primario, effetti collaterali terapia con testosterone

 

 

> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento