Macchie bianche sul pene, quali cause?

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico su macchie bianche sul pene
Salve, da qualche tempo ormai ho notato 3 macchioline bianche nella parte inferiore del glande, una grande un paio di millimetri e le altre più piccole. Si sentono al tatto e non mi provocano alcun dolore o arrossamento. Da un pò me ne sono comparse altre simili, ma più piccole, lungo tutta la corona dell glande. Non sono raggruppate ma ben distribuite e sembrano più simili a piccoli brufoletti. Non mi creano nessun disturbo se non estetico, però comunque mi preoccupano. Considerando che non ho mai avuto alcun tipo di rapporto, possono essere qualcosa di grave? Grazie in anticipo per la disponibilità.

 

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema macchie bianche sul pene
Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, ovviamente senza visionarle non posso dire cosa può essere; dalla descrizione e vista la tua storia posso pensare siano perle cutanee che spesso sono fisiologiche ed hanno molte persone; comunque occorre consulto specialistico,

cordiali saluti

 

Macchie bianche sul glande, tutte le cause possibili

Le macchie bianche (o puntini) sul glande sono un riscontro innocuo nella maggioranza dei casi: come nel consulto in questione si può trattare di “papule perlacee” che più di una problematica estetica non danno. Possono però essere anche il sintomo di altre problematiche quali una malattia venerea (ad esempio la sifilide), granulomi, carcinoma a cellule squamose, herpes, balanite, brufoletti comuni, eccetera. Tra le diagnosi possibili anche un “mollusco contagioso” una malattia infettiva della pelle, comune nei bambini, ma che nell’adulto si può contagiare anche tramite rapporti sessuali. Ognuna di queste problematiche comporta macchie o puntini bianchi sul pene -essenzialmente sul glande, ma che si differenziano per grandezza, tipologia, presenza o meno di pus e di sintomi pruriginosi o dolorosi in compresenza. Per tali motivi, come consiglia però il dott. Iasevoli è sempre opportuno far visionare queste piccole anomalie della pelle da uno specialista, senza avere imbarazzo. Anche perché delle terapie sono fattibili ed efficaci.

 

 

Leggi anche:

  1. Macchie bianche sulle unghie, cause e cosa sono
  2. Macchie bianche glande e bruciore, da cosa può dipendere?
  3. Macchie bianche glande e prepuzio, candida o quali cause?
  4. Macchie bianche sul glande, cause e cosa fare: andrologo risponde

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>