Suona sax mentre lo operano al cervello (VIDEO)

di Valentina Cervelli 0

Suona sax mentre lo operano. E’ questo ciò che è accaduto nell’ospedale regionale di Malaga, in Spagna. Il paziente, sottoposto all’eliminazione di un tumore al cervello, è rimasto sveglio ed ha dato riprova diretta della riuscita dell’intervento.

Quando i neurochirurghi operano sull’encefalo non di rado hanno bisogno che il paziente rimanga cosciente per verificare l’esattezza del proprio lavoro. E così’ è successo anche con questo talentuoso musicista che, sdraiato sul lettino operatorio, ha “intrattenuto” il personale al lavoro suonando il suo strumento. In passato un precedente similare con un violinista, che per un’operazione simile, dette riprova delle sue ritrovate abilità nel corso dell’intervento.

In questo caso le telecamere hanno avuto la possibilità di entrare all’interno della sala operatoria, regalando al mondo il video di questo talentuoso giovane all’opera. A livello scientifico i medici parlano di un intervento “senza precedenti”, sia per la sua esecuzione tecnica che per il decorso post-operatorio del paziente.

L’operazione di rimozione del tumore al cervello è infatti durata 12 ore. E questo “concerto” improvvisato da parte dell’uomo ha consentito alla squadra che si stava occupando dello stesso di monitorare live il funzionamento dell’area cerebrale dedicata al linguaggio musicale, posta a pochi centimetri dal tumore, mentre il resto dell’attività veniva registrata dal un tradizionale elettroencefalogramma. Ha raccontato il giovane musicista nel corso di una conferenza stampa dedicata:

Per me era come starmene sdraiato sulla spiaggia a suonare, non sapevo niente di cosa stesse succedendo intorno a me. Quando i medici mi hanno proposto di affrontare l’operazione in questo modo, non ci ho pensato due volte. La musica è la mia vita, due mesi fa ero su una barella e oggi sono rinato.

La struttura di Malaga che si è occupata di lui è specializzata in questo tipo di interventi, ma mai nessuno dei 12 precedentemente eseguiti avevano dovuto affrontare la cura dell’area del cervello correlata al linguaggio musicale.

Screeshot | You Tube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>