Home » LE ETA' DELLA SALUTE » La Salute degli Uomini » Eiaculazione ritardata, tra le cause ipotiroidismo?

Eiaculazione ritardata, tra le cause ipotiroidismo?

Richiesta di Consulto Medico
Salve Dottore, ho 25 anni e da circa 9 ho scoperto di soffrire di ipotiroidismo e per questo assumo giornalmente 125 g di Eutirox. Il problema che le sottopongo è che soffro, ormai per certo, di eiaculazione ritardata e per questo volevo chiedere se il mio problema tiorideo possa esserne la causa e come possa risolverlo, ovviamente la causa puo essere anche qualsiasi altra cosa e chiedo a lei da cosa possa dipendere. Grazie mille

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema ipotiroidismo tra le cause di disfunzioni sessuale e eiaculazione ritardata?

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, l’ipotiroidismo ben trattato e ben compensato con la terapia sostitutiva non comporta alcun sintomo e quindi escluderei che il suo disturbo possa essere causato da tale patologia; l’eiaculazione ritardata ha come cause l’ipotiroidismo non trattata, il diabete, ernie del disco, danni ai nervi sensitivi secondari a infezioni croniche del tratto genito urinario o interventi, uso di farmaci quali antidepressivi, o di sostanze di abuso quali alcol droghe e fumo; inoltre ci può essere una componente psicologica legata al problema; penso debba contattare uno specialista andrologo che possa chiarire le idee

Cordiali saluti

 

Leggi anche:

Eiaculazione precoce e liquido pre-eiaculatorio, che fare

Frenulo pene rotto: sangue ed eiaculazione precoce, che fare?

Eiaculazione ridotta, quali cause? Andrologo risponde

Ipotiroidismo e Tsh alto nonostante Eutirox, come mai?

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Photo Credits | Hugo Felix / Shutterstock.com

Lascia un commento