Tumore al peritoneo, quali cure?

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico su tumore al peritoneo
Buongiorno.  A mio padre hanno diagnosticato un tumore al peritoneo. Il nostro oncologo suggerisce trattamento chemioterapico per via endovenosa. Abbiamo affrontato l’argomento anche dal punto di vista chirurgico con uno specialista il quale ci consigliava di fare ulteriori esami a conferma della situazione e di procedere poi con la chirurgia. Chiedo gentilmente un vostro parere per riuscire a capire meglio quale sia la strada da scegliere in modo da consentire una vita dignitosa ad un uomo di 66 anni attivissimo. Grazie mille. Siamo disposti a venire a trovarvi per un consulto!

Seleziona la specializzazione Oncologia
Tipo di Problema Tumore al peritoneo cura

 

Risponde il Prof. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti diretti www.ipertermiaitalia.it

 

 

Gentile Sig.ra, una diffusione peritoneale di malattia in una forma neoplastica è purtroppo una evenienza assai seria. In prima istanza se fosse un mio Paziente richiederei un consulto chirurgico. Se il chirurgo reputasse, lo farei procedere all’intervento. Si potrebbe, sempre con la competenza chirurgica, verificare se fattibile chemioipertermia intraperitoneale con peritonectomia.
Si tratta di una procedura chirurgica che unisce una resezione macroscopica delle masse malate con un lavaggio ad elevata temperatura intraoperatorio con chemioterapico selezionato sulla base della patologia da trattare e della condizione generale nonchè degli esami ematochimici del Paziente. Se si dovesse scartare la strada chirurgica si potrebbe impiegare un trattamento chemioterapico sistemico (per via orale o endovenosa) abbinato ad ipertermia oncologica a fasci esterni ed una energica terapia di supporto.
Cari saluti
Prof. Carlo Pastore, oncologo – www.ipertermiaitalia.it

 

 

Leggi anche:

Carcinoma (carcinosi) peritoneale diffuso, che fare? Oncologo risponde

Carcinosi del peritoneo, nuova terapia chirurgica | MedicinaLive

 

 

Se avete altre domande da porre ai nostri esperti compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>