Home » MEDICINA TRADIZIONALE » Ortopedia » Lussazione spalla e anche, questi i sintomi?

Lussazione spalla e anche, questi i sintomi?

Richiesta di Consulto Medico
Salve, ho 16 anni e da diversi anni a questa parte noto che l’osso fuoriesce dalla spalla destra in gesti normali (vestirsi, spogliarsi). Stessa identica cosa avviene nelle due anche (principalmente nella sinistra) e camminando o piegando la gamba sento lo spostamento dell’osso. Ho consultato un ortopedico di zona che ha sospettato una lussazione alla spalla e due anche a scatto ma dai referti di rx alla spalla non risulta nulla e dalla risonanza magnetica tutto è nella norma. Adesso sono abbastanza confusa, perche mi dicono tanti “potrebbe” e nessuna conclusione.. Che tipo di problematica potrebbe interessare i tre arti? Cordiali saluti

 

Specializzazione Ortopedia e Medicina dello Sport
Tipo di Problema sospette lussazioni spalla e anche

Risponde il professor Francesco Bizzarri specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica. Per contatti diretti: [email protected] o al cellulare 338/5665050

Egr.Sig.ra, potrebbe essere una semplice lassità capsulo legamentosa.Le lussazioni sono dolorose e Lei le avrebbe bene in mente.Le consiglio un buon rinforzo muscolare sotto la guida di persone esperte.F.Bizzarri

 

 
Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

 

Lussazione della testa radiale

Dolore alla spalla, tutte le cause e i rimedi

4 esercizi per cuffia dei rotatori e dolore alla spalla (VIDEO)

 

 

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento