Paracetamolo sviluppa asma nei bambini

di Redazione 2

Secondo un recente studio, i bambini a cui viene somministrato acetaminofene durante il primo anno di vita per ridurre la febbre hanno maggiori probabilità di sviluppare asma in seguito.
Inoltre, la somministrazione di paracetamolo comporta maggiori probabilità di sviluppare rinocongiuntivite ed eczema quando i bambini raggiungono un’età compresa tra i 6 e i 7 anni.

Questi dati fanno parte di una relazione pubblicata il 20 settembre su The lancet.
Secondo l’autore principale della ricerca, il dottor Richard Beasley, del Medical Research Institute of New Zealand a Wellington:

Se questa associazione venisse ulteriormente accertata, l’uso di acetaminofene rientrerebbe tra i fattori di rischio dell’asma e potrebbe spiegare come mai l’asma sia diventata un fenomeno così comune soprattutto tra i bambini. Dato che questo studio non può definitivamente affermare che l’acetaminofene è causa di asma, il suo uso per i bambini non dovrebbe essere modificato, dal momento che si tratta del farmaco più diffuso ed efficace per fornire sollievo al dolore e alla febbre durante l’infanzia.



Beasley ritiene, tuttavia, che l’acetaminofene non deve essere utilizzato di routine per curare la febbre durante l’infanzia, ma debba essere limitato ai casi di febbre alta.
Per lo studio, Beasley ha analizzato i dati raccolti su 205.487 bambini provenienti da 31 paesi di tutto il mondo. Questi bambini hanno partecipato al Convegno internazionale di studi di casi di asma e allergie nell’infanzia.

I ricercatori hanno scoperto che i bambini che hanno assunto acetaminofene per la febbre durante il primo anno di vita hanno avuto un aumento del 46% del rischio di sviluppare asma tra i 6 e i 7 anni.
Inoltre, nei bambini che avevano assunto alte dosi di acetaminofene negli ultimi anni aumentavano di più di tre volte le possibilità di ammalarsi d’asma. In coloro che avevano assunto dosi medie, la percentuale di sviluppare condizioni asmatiche era del 61%.

L’impiego di acetaminofene è stato altresì associato ad un aumento del 18% del rischio di eczema e del 32% di rinocongiuntivite.
Tra i bambini che avevano assunto alte dosi di acetaminofene, il rischio di eczema è quasi raddoppiato, e il rischio di rinocongiuntivite si è addirittura triplicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>