Home » MEDICINA TRADIZIONALE » Virologia » Influenza, si prolungano i contagi

Influenza, si prolungano i contagi

L‘epidemia di influenza di questo 2014 si sta prolungando più del previsto e pur essendo in fase calante continua a mietere vittime in tutta Italia distribuendo febbre, raffreddore e malanni di ogni sorta.

Dopo il picco di influenza di febbraio, nel quale centinaia di migliaia di italiani sono stati costretti a letto, si sperava che i contagi calassero sensibilmente. Le temperatura altalenanti di marzo, che hanno alternato bello e cattivo tempo meteorologico, hanno contribuito allo sviluppo di questo “contagio prolungato”. I dati che l’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso nelle ultime ore parlano di circa 210mila casi nell’ultima settimana, maggiormente nella fascia di pazienti più delicata, quella compresa tra gli 0 e 4 anni. Una bella notizia? Nonostante il prolungamento della diffusione del virus influenzale, in realtà le percentuali di contagio di questo anno sono minori di quelle del 2013. Come hanno sottolineato gli esperti dell’ISS:

Il picco di incidenza, raggiunto nell’attuale stagione, è inferiore a quello osservato nella maggior parte delle precedenti stagioni influenzali tuttavia si osserva una maggiore durata del periodo epidemico.

Il nostro paese ad ogni modo non è tra i più colpiti rispetto a Grecia e Finlandia, considerati i paesi più contagiati dall’influenza per numero di casi e per la gravità degli stessi. I consigli per superare questa coda dei contagi sono sempre gli stessi: attenzione agli sbalzi di temperatura, mantenersi sempre idratati ed utilizzare paracetamolo o altri antipiretici in caso di febbre alta. E’ importantissimo rimanere riguardati e non affidarsi a terapie fai da te. Una dieta leggera a base di frutta, verdure e brodo è indicata, in modo tale da non caricare l’apparato digerente e dare sollievo in caso di mal di gola all’irritazione. Non prendete antibiotici a meno che non sia indicato dal medico curante dopo un’opportuna visita. Basta poco per riuscire a non sviluppare spiacevoli conseguenze. Il virus dell’influenza può essere subdolo, bisogna fare attenzione.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento