Alzheimer è ereditario?

di Redazione 0

L’Alzheimer è una forma di demenza progressiva che va a intaccare la memoria e peggiora con il trascorrere del tempo: ecco perché coloro che ne soffrono incontrano grande difficoltà a ricordare qualsiasi genere di cosa. Da tempo si indaga sulle cause di questa malattia ma quello che in molti si chiedono è: l’Alzheimer è ereditario?

Se una persona ha in famiglia un parente che ha sofferto o sta soffrendo di Alzheimer sono più alte le possibilità di ammalarsi? Purtroppo ad oggi tutti gli studi condotti in merito alla correlazione tra Alzheimer e ereditarietà non hanno portato a numeri ben precisi, tuttavia la percentuale di ammalarsi di questo morbo aumentano a seconda dei geni trasmessi dai propri genitori: in generale, dunque, si può dire che il rischio di sviluppare la malattia aumenta in presenza di alcuni geni specifici nel DNA anche se la percentuale di rischio è molto piccola, almeno rispetto ad altri fattori che sono considerati molto più determinanti per l’arrivo della malattia.

7 MODI PER PROTEGGERE LA MEMORIA DALL’ALZHEIMER (FOTO)

Gli specialisti infatti individuano nell’età il primo fattore di rischio: sono soprattutto le persone Over 65 a ammalarsi di Morbo di Alzheimer e il rischio aumenta a mano a mano che il tempo passa. La Alzheimer Society, da sempre all’avanguardia nello studio e nelle possibili terapie di questa malattia, ha individuato una serie di fattori che possono provocare questo morbo. Oltre alla già citata età, ecco quali sarebbero i fattori di rischio considerati più elevati. Sindrome di Down, che è caratterizzata da un gene che potrebbe influenzare in modo negativo anche il cervello, facilitando l’avvento del Morbo di Alzheimer; trauma cranico forte, malattie vascolari di vario genere e, da ultimo, presenza di geni specifici denominati varianti e che potrebbero facilitare la presenza di questo morbo.

Photo Credits | Lucky Business / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>