Disturbi stomaco, 4 consigli per prevenirli

Pesantezza, bruciore, dolori più o meno marcati: i disturbi allo stomaco possono essere tanti e tutti indistintamente meritano di essere analizzati con cura da uno specialista. Ci sono alcuni consigli buoni per evitare di incappare nel classico mal di stomaco: scopriamoli insieme.

Bruciore stomaco, 3 regole da seguire

Il bruciore di stomaco è problematica piuttosto comune e molto fastidiosa. Può fare capolino di frequente in periodi di forte stress ma anche un’alimentazione poco bilanciata può esserne la causa. Ci sono alcune regole che, se rispettate con rigore, possono rivelarsi una buona arma per combattere gastrite e reflusso esofageo. Certamente una visita specialistica è sempre quello che serve per affrontare il problema nel modo corretto.

5 motivi per mangiare le banane (FOTO)

Se il 27 agosto si celebra la National Banana Lovers Day, ovvero la giornata di coloro che amano le banane, un motivo ci sarà: questo frutto giallo ha infatti notevoli proprietà benefiche ed è per questo che va inserito di diritto in una dieta bilanciata. Possiamo individuare 5 motivi per mangiare banane: quali?

Acidità di stomaco, cibi in e out

L’acidità di stomaco è un problema che riguarda moltissimi italiani. Stando alle stime, un italiano su cinque ne soffre in modo più o meno frequente almeno una volta nella vita. La prima regola per far fronte a questo fastidioso disturbo? Conoscere gli alimenti che possono aiutarci a prevenirlo e quelli che invece sono da evitare perché possono peggiorare le cose: in altre parole i cibi in e out. In questo articolo daremo alcune importanti delucidazioni in merito.

7 semplici rimedi contro il bruciore di stomaco (foto)

Il bruciore di stomaco vi attanaglia? Non vi fa dormire o vi colpisce in particolar modo dopo il vostro pasto preferito? Se il sintomo non è episodico, ma caratterizza le vostre  giornate già da qualche tempo, è il caso di rivolgersi ad uno specialista per individuare la causa specifica. Lo dico per esperienza: vale la pena di soffrire a vita e rischiare conseguenze onde evitare una gastroscopia? Tra l’altro non sempre necessaria per la diagnosi? Decisamente no, perché una volta trovata la causa si può procedere alla giusta terapia.

Bruciore di stomaco ed ulcera, nuova cura con succo di patate?

Lo stress, la vita frenetica ed una dieta inadeguata possono avere molte conseguenze, tra le quali lo sviluppo di ulcere e bruciore di stomaco. Ovviamente anche i batteri come l’helicobacter pylori possono avere il loro peso nello sviluppo di queste condizioni.  Di solito per curare tali affezioni vengono utilizzati degli antibiotici specifici, con risultati più o meno apprezzabili. Ora l’attenzione degli esperti si sta muovendo verso il succo di patata.

I sintomi dell’ulcera

Quando parliamo di ulcera in modo generico come in questo caso ci riferiamo essenzialmente ad ulcere dell’apparato gastrointestinale, anche se la parola ulcera, (lesione, piaga, ferita), è riconducibile a qualunque parte del corpo: esiste l’ulcera del piede, degli arti, della bocca. Si tratta però di ulcere visibili e facilmente individuabili, che provocano anche dolore e sintomatologie specifiche. Lo stesso non può dirsi per l’ulcera peptica, per l’ulcera duodenale (prima parte dell’intestino tenue) o ulcera del colon (tipica della colite ulcerosa). Dunque per individuare un’ulcera che si sviluppa all’interno del corpo è importante prestare attenzione ai sintomi dell’ulcera.

Cattiva digestione in gravidanza, cosa fare?

La cattiva digestione, così come il bruciore di stomaco e i problemi digestivi in generale, sono piuttosto comuni in gravidanza, soprattutto durante l’ultimo trimestre. La metà delle neomamme, infatti, ne soffre, ma non è il caso di allarmarsi, grazie ad alcuni accorgimenti è possibile limitare questi fastidi, destinati il più delle volte a scomparire dopo il parto.

Rimedi naturali contro la gastrite

La gastrite è un disturbo che colpisce fino al 90% degli italiani ed è un’infiammazione della mucosa gastrica. Tra le prime cause, spicca sicuramente l’alimentazione errata. Nonostante provochi bruciori persistenti e dolorosi, acidità e crampi allo stomaco, si tende a sottovalutare la sua portata, tanto che, chi ne soffre, ritenendo sopportabili e di poco conto questi disturbi, finisce per far cronicizzare la malattia.

Gastrite, i rimedi omeopatici per alleviare i sintomi

La gastrite colpisce circa il 35% della popolazione italiana, soprattutto dopo i 40 anni, ma inizia ad essere più frequente anche tra i più giovani, compromettendo la qualità della vita. Per fortuna non mancano i rimedi omeopatici per alleviare i sintomi più comuni, come il classico bruciore di stomaco.