Perdita del desiderio sessuale nell’uomo, terapia ormonale o integratori?

Richiesta di Consulto Medico
Ho 56 anni ed ho notato la perdita del desiderio sessuale. Ho fatto le analisi sia della prolattina che del testosterone con i seguenti risultati: prolattina valore di H 52,6 ng/ml e testosterone con valore di 117 ng/dl. Il mio medico mi ha prescritto il testim gel 50mg da spalmare la mattina per 60 gg. Il risultato c’e’ stato, ma non posso permettermi di spendere piu’ di 70 euro ogni volta. Volevo sapere se esistono degli integratori adatti al mio problema, come assumerli e per quanto tempo. La ringrazio anticipatamente.

 

Mancanza di libido nonostante cura con testosterone

Richiesta di Consulto Medico
Salve, a causa di mancanza di libido sessuale ho fatto queste analisi: testosterone 15,8 nmol/i cortisolo 23,89 ug/dl testosterone libero 23 pg/ml . A seguito ho assunto per una settimana andriol 40mg sei compresse al giorno. Dopo la prima settimana sono passato a nove al giorno senza sentire alcun miglioramento. Visto che non miglioravo sono passato al proprionato, una iniezione ogni tre giorni per un totale di cinque e anche quì nessun miglioramento. Così mi sono recato da un altro andrologo il quale mi ha chiesto di rifare le analisi con l’aggiunta della prolattina, cortisolo, estradiolo,deas, lh, fsh e spermacoltura. Ho i miei dubbi se farle visto che i valori risulterebbero non veritieri, La mia domanda è come mai il testosterone non l’ ho nemmeno sentito? Grazie anticipatamente.

Calo libido, valori testosterone e cura con testoviron

Richiesta di Consulto Medico su calo libido
Ho constatato, negli ultimi periodi, un preoccupante calo di libido. Ho fatto delle analisi ed ho il testosterone a 4,65 ng/ml. Ho 54 anni e non avevo mai avuto problemi del genere. Mi sono state prescritte due fiale di testoviron, ma leggo che può avere delle controindicazioni importanti ( tumore alla prostata, aumento di volume del seno maschile, etc..). I valori di testosterone sono troppo bassi?O sono normali? Cosa pensa delle cura?

 

Difficoltà erezione e calo libido, quali farmaci?

Richiesta di Consulto Medico
Gentile Dottore, ho 63 anni e soffro da un paio di anni di difficoltà di erezioni e da qualche mese di calo della libido. Ho fatto alcuni esami e sono nella norma. Il mio medico curante mi consiglia di assumere Proviron da 50 mg. Ho letto che migliora anche il prodotto DHEA. Per favore mi può dire la differenza tra Dhea e 7-keto Dhea? Ho letto che 7-keto-Dhea ha gli stessi effetti di DHEA, ma senza i possibili effetti collaterali derivanti dalla trasformazione degli ormoni sessuali. Ma questo vuol dire che il prodotto 7-keto-Dhea non aumenta la libido come il Dhea? Lei ritiene il Mesterolone (Provitin) meglio dei Dhea? La ringrazio di cuore per questi chiarimenti, cordiali saluti !

 

Calo desiderio sessuale maschile, è stress? E cosa fare?

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno, mio marito lamenta da un po’ un calo di desiderio sessuale e mancanza di eccitazione. Riporto qui di seguito gli esami fatti (mio marito ha 44 anni): Testosterone totale 3,2 val. des. (3,0-14,0) DHEA-S 2,00 val.des. (1-6) Somatotropina 1,6 val.des. (0-4) LH 2,8 val.des. (1,5-9,0) Prolattina 47 val.des. (35-300) Cortisolo 12,00 val.des. (8-25) 17 beta estradiolo 38 val.des. (10-50) Omocisteina 15,00 val.des. (5,00-15,00) Glucosio 86 Trigliceridi 91 Colesterolo totale 189 Che cosa ne pensate? Che si tratti solo di stress (lavora molto ed ha parecchi rompicapo da risolvere) o in base agli esami c’è dell’altro? Cosa ci consigliate di fare? Grazie per le Vs risposte.

Dheas basso uomo e calo libido tra i sintomi?

Richiesta di Consulto Medico
Gentile Dottore, ho 64 anni e da qualche anno ho difficoltà di erezione che ho finora sistemato con un po’ di viagra, però da qualche mese si è aggiunto un deciso calo della libido. Peso 81 kg con 175 cm di altezza, con costituzione robusta. Ho fatto esami di sangue con questi risultati: glicemia 79, calcio 9,6 , colesterolo totale 235, HDL 45, trigliceridi 230, transaminasi AST 21 e ALT 19, pcr 0,03 , tsh 2, PSA 0,75 , PSA libero 0,22 , PSA ratio 29, testosterone 23 (normali 5 – 32), testosterone libero 22, prolattina 10, ft3 2,6 , ft4 0,85 , cortisolo basale 10, LH 4,85 , fsh 4,9 , DHEAS 77 (normali 80 – 560), SHBG 4 (Normali 13 – 71). Le chiedo cortesemente se i valori un pò bassi di DHEAS e molto bassi di SHBG possono essere causa del mio calo della libido? Per Sua esperienza è possibile un valore così basso di SHBG, con valori praticamente normali degli altri ormoni sessuali? Cosa mi consiglia di fare o assumere? La ringrazio tanto per i Suoi cortesi chiarimenti e consigli. Cordialmente!

 

Calo del desiderio? Fate troppo sesso!

Avvertite un certo calo del desiderio? Il problema potrebbe che fate troppo sesso. E’ questo il risultato di una ricerca condotta dalla Carnegie Mellon University e pubblicata in questi giorni sulla rivista specializzata Journal of Economic Behavior & Organization che rimette in gioco tutto quanto si era detto finora in materia di libido e frequenza dell’atto sessuale.

Testosterone basso e rimedi naturali in caso di tumore prostata

Richiesta di Consulto Medico
Salve. Premetto che dal 2011 mi hanno scoperto un piccolo adk prostatico, ma di dimensioni così ridotte che persino con l’ultima rsm transrettale fatta circa un mese fa non sono riusciti a intercettarlo. Comunque a causa di un innalzamento del psa (4,67) il mio urologo mi ha suggerito una terapia ormonale e a distanza di 3 mesi l’una dall’altra ho fatto 2 iniezioni di Enantone 11,25. (La seconda e ultima il 5.12.2014). Fatto è che da circa 5 mesi ha iniziato a diminuire il livello di eiaculazione fino a scomparire del tutto e così pure la libido. Al che ho chiesto al mio medico di fare l’analisi x verificare il mio livello di testosterone libero ed il risultato è stato sbalorditivo: 0,92 pg/ml. Preciso che ho 60 anni ben portati e fino a prima di questa terapia eiaculavo normalmente e la libido era ottima. Cosa posso fare x far aumentare il livello del testosterone ad oggi quasi inesistente senza sollecitare troppo il mio adk tranquillo e dormiente? So che son due cose che cozzano tra loro ma credo e spero che qualcosa sia possibile fare. Un grazie e un sincero saluto.

Tradimento, dipende dal DNA?

Il tradimento? Potrebbe essere una questione di DNA piuttosto che di semplice psicologia e influenze culturale. Sono studi ancora preliminari, ma hanno trovato pubblicazione ed uno spazio di dibattito presso il Congresso dell’Associazione europea di Psichiatra appena conclusosi a Vienna. Vogliamo parlare di geni del tradimento?

Depressione, i sintomi principali

La depressione è una malattia molto insidiosa e dalle numerose manifestazioni. Vediamo insieme quali sono i suoi principali sintomi per imparare a riconoscerla ed a curarla in tempo.

Tamoxifene e libido, quali rimedi naturali?

Richiesta di Consulto Medico
“Sono una signora di 44 anni operata per carcinoma mammario e attualmente trattata con tamoxifene + decapeptyl. Vorrei sapere che interazioni hanno alcune erbe con il tamoxifene, vorrei prendere qualcosa per la libido che si è quasi annullata ma non vorrei interagire con il tamoxifene. Potete consigliarmi? Grazie
Specializzazione Oncologia
Tipo di Problema tamoxifene + decapeptyl

Calo libido e trasformazione testicoli: sintomi ipogonadismo?

Il calo della libido può abbassare di molto l’autostima di un uomo e la qualità della sua vita. E’ di particolare importanza, se questo problema si protrare nel tempo, parlarne con uno specialista soprattutto se si manifestano altri disturbi concomitanti come una trasformazione dei testicoli. Si potrebbe trattare di sintomi di ipogonadismo e delle soluzioni ci sono. E’ questo l’argomento che affrontiamo oggi per i nostri Consulti Online, con l’andrologo, il dottor Mario Francesco Iasevoli.

Impotenza maschile correlata a farmaco anticalvizie?

L’impotenza maschile favorita da un farmaco anticalvizie? Sembrerebbe proprio di sì. Si parla nel particolare del finasteride, contenuto nel farmaco Propecia. L’hanno scoperto i ricercatori della George Washington University, i quali hanno dedicato uno studio a tale correlazione dopo aver ricevuto la segnalazione del problema da parte di un forum in rete.