Perdita del desiderio sessuale nell’uomo, terapia ormonale o integratori?

Richiesta di Consulto Medico
Ho 56 anni ed ho notato la perdita del desiderio sessuale. Ho fatto le analisi sia della prolattina che del testosterone con i seguenti risultati: prolattina valore di H 52,6 ng/ml e testosterone con valore di 117 ng/dl. Il mio medico mi ha prescritto il testim gel 50mg da spalmare la mattina per 60 gg. Il risultato c’e’ stato, ma non posso permettermi di spendere piu’ di 70 euro ogni volta. Volevo sapere se esistono degli integratori adatti al mio problema, come assumerli e per quanto tempo. La ringrazio anticipatamente.

 

Calo desiderio sessuale maschile, è stress? E cosa fare?

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno, mio marito lamenta da un po’ un calo di desiderio sessuale e mancanza di eccitazione. Riporto qui di seguito gli esami fatti (mio marito ha 44 anni): Testosterone totale 3,2 val. des. (3,0-14,0) DHEA-S 2,00 val.des. (1-6) Somatotropina 1,6 val.des. (0-4) LH 2,8 val.des. (1,5-9,0) Prolattina 47 val.des. (35-300) Cortisolo 12,00 val.des. (8-25) 17 beta estradiolo 38 val.des. (10-50) Omocisteina 15,00 val.des. (5,00-15,00) Glucosio 86 Trigliceridi 91 Colesterolo totale 189 Che cosa ne pensate? Che si tratti solo di stress (lavora molto ed ha parecchi rompicapo da risolvere) o in base agli esami c’è dell’altro? Cosa ci consigliate di fare? Grazie per le Vs risposte.

Smettere di fumare, aiuta il sesso

Ci sono tante buone ragioni per smettere di fumare, a queste molteplici ragioni, si aggiunge oggi un nuovo motivo che sicuramente invoglierà molti uomini a smettere di fumare, magari con l’aiuto di cerotti alla nicotina, come hanno fatto i 65 pazienti studiata in questa ricerca svolta presso l’Università del Texas di Austin.

Sesso e maternità, libido in calo per le neo-mamme

Partiamo da una testimonianza, quella della scrittrice americana Heidi Raykeil, che ha deciso di scrivere un libro ed aprire un blog, per condividere con le altre donne quanto le era accaduto dopo il parto. L’argomento, che spesso in molte per imbarazzo hanno timore di affrontare, è la mancanza di desiderio sessuale all’indomani della maternità.

Tema che la Raykeil affronta con tanta autoironia, ma anche con qualche timore:

Quando dopo sei settimane dal parto il ginecologo mi disse che potevo tornare ad avere rapporti sessuali, gli chiesi: “Non posso avere altre sei settimane?”