Capelli secchi, quale shampoo usare

I capelli secchi hanno bisogno di nutrimento e occorre fare grande attenzione alla scelta dello shampoo che non deve essere troppo aggressivo. Se avete dunque capelli inariditi e che si spezzano con grande facilità, il consiglio è quello di affidarsi a buoni prodotti evitando quelli che costano poco ma che poco si adattano alle vostre esigenze.

Capelli, 6 errori che si fanno nel lavarli

Sono almeno 6 gli errori che si fanno nel lavare i capelli. Talvolta per ignoranza e altre volte per disattenzione rischiamo di non prenderci cura di questa parte del nostro corpo, nonostante l’utilizzo di prodotti cosmetici specifici.

I 5 migliori shampoo per capelli secchi

I capelli secchi necessitano di cure quotidiane: fragili e potenzialmente più esposti ai rischi legati ai fattori ambientali (vento, freddo, sole) e psicologici (ansia e stress), i capelli secchi hanno bisogno di essere lavati con shampoo appositamente creati per salvaguardare la loro salute. Chi soffre di capelli secchi, insomma, è bene che utilizzi prodotti specifici e non la prima cosa che trova sugli scaffali del supermercato. Vediamo quali sono i 5 migliori shampoo per questo tipo di capello.

Le 3 migliori creme per la cura dei capelli

La cura dei capelli è fondamentale soprattutto in alcuni periodi dell’anno, come per esempio quello che ci stiamo accingendo ad affrontare, in cui condizioni climatiche particolari favoriscono l’indebolimento del cuoio capelluto.

Capelli secchi e sfibrati: cause e rimedi naturali

I capelli secchi e sfibrati sono opachi, brutti a vedersi,  deboli nella struttura e difficili da pettinare. Scopriamo insieme le cause principali di questa condizione tricologica cercando di comprendere  cosa fare per riportare la situazione alla normalità, se possibile, o migliorarne comunque l’aspetto.

Capelli: come mantenerli forti e sani

I capelli raccontano molto di noi, del nostro stato d’animo, della nostra salute: cadono se siamo sotto stress o se abbiamo uno sbilanciamento ormonale, si opacizzano e si spezzano se non abbiamo una corretta alimentazione, sono più belli e folti in gravidanza. Oppure, semplicemente si elettrizzano se siamo nervosi: avete presente il detto “avere un diavolo per capello?”. Rende l’idea.

Hanno una loro durata ben precisa (ovvero, nascono, crescono e cadono) che può essere influenzata dai nostri stili di vita. Se errati possono provocare una caduta rapida e prematura. Ma  al contempo i capelli possono sfibrarsi, diventare opachi, fragili, spezzarsi. Vi abbiamo parlato già dell’importanza, in questo periodo della protezione dai raggi ultravioletti che riescono a penetrare e danneggiare la struttura stessa del capello (qui), ma bisogna averne cura tutto l’anno.

Pelle e capelli secchi: curiamoli con il cavolo riccio

Capelli esili e opachi, unghie fragili, pelle secca, denti deboli possono essere i segnali dell’alterazione di un enzima dei nuclei delle cellule, connessa alla mancanza dì acidi grassi insaturi. L’acido alfa linolienìco viene fornito dalla frutta secca, specialmente mandorle e noci, dai fagioli e dalla verdura, tra cui portulaca, spinaci, cavoli, insalata e bietole.

 La carne di alcuni animali, quella di cavallo per esempio, ne apporta quanto quella di pesce spada. Tuttavia la conversione fisiologica dell’acido alfa linolenico in quantità sufficienti dei suoi succedanei è difficile per cui anche dosi notevoli dei precursori non garantiscono gli stessi benefici degli omega-3 d’origine marina…