Salute feto, dipende dallo stile di vita del padre

La salute del feto dipende dallo stile di vita del padre: lo afferma una revisione di studi recenti condotta da fisiologi e biologi molecolari del Georgetown university Medical Center e pubblicata sull’American journal of stem cells. Maggiore responsabilità dunque agli uomini, determinanti nel fare nascere bimbi sani. Lo studio non punta i riflettori sulla genetica, piuttosto mira a sottolineare un insieme di buone abitudini di vita che, se seguite da parte del futuro papà, contribuiscono alla salute del nascituro.

Ipertiroidismo influenza il concepimento di un bambino?

Richiesta di Consulto Medico su ipertiroidismo e concepimento
Salve, la mia esperienza è questa: dopo un anno abbondante di ricerca gravidanza eseguo i seguenti esami (isterosalpingografia ok, tampone vaginale ok, utero ok, dosaggi ormonali al 3 giorno del ciclo ok, spermiogramma ok) scopro ad agosto 2015 di esser ipertiroidea ed iniziò cura con tapazole i valori erano Ft3 7.9 – Ft4 23,90 Tsh 0,013 ora a distanza di quasi 2 mesi l’ Ft3 ft4 sono rientrati e il Tsh è a 0,031, la dott.ssa mi cambia farmaco dandomi il propycil per eventuale gravidanza. Ora chiedo: l’ipertiroidismo incide sul concepimento? Il Tsh a quanto deve esser per rimanere incinta? Secondo lei il mio Tsh quanto ci metterà per arrivare al momento favorevole? Grazie mille attendo risposta.

 

Stress influisce sulla possibilità di avere figli

Lo stress influisce sulla possibilità di avere figli: è questa la conclusione emersa dal Forum internazionale Stress, Inflammation and Reproduction organizzato a Siena dalla Fondazione IBSA per la ricerca scientifica e che punta il dito sulla componente emotiva, colpevole di esercitare un ruolo negativo sulla donna che cerca di rimanere incinta.

Futuri papà non bevete! L’alcol danneggia il feto

Gli uomini che hanno intenzione di mettere in cantiere un figlio dovranno evitare di consumare alcol: è questo il risultato di una ricerca condotta dall’Ibcn-Cnr di Roma che per la prima volta punta il dito contro atteggiamenti sbagliati negli uomini che potrebbero danneggiare il feto. Fino ad oggi, infatti, si era spesso parlato molto di come si dovesse comportare la donna quando incinta; ebbene veniamo adesso a sapere che anche alcuni comportamenti dell’uomo prima del concepimento potrebbero mettere a repentaglio la salute del nascituro.

Incinta con l’aiuto di un’app

Rimanere incinte grazie ad un’app, o meglio al suo aiuto. Parliamo di My Fertility, un’applicazione per smartphone che è in grado di indicare alla coppia le probabilità di concepimento che la stessa possiede.

Ciste ovarica e gravidanza: concepimento, rischi e parto

Cisti ovarica e gravidanza, un problema da valutare da più punti di vista. Alcune cisti ovariche ad esempio possono essere collegate ad un problema di fertilità e concepimento Altre possono preoccupare nell’eventualità di un rischio circa la crescita del bambino ed il normale proseguo della gestazione o in prossimità del parto. Cerchiamo quindi insieme di fare chiarezza ed analizzare i singoli aspetti, fermo restando che ogni caso andrà visto e valutato direttamente tra paziente/gestante e ginecologo.

Utero retroverso, concepimento, gravidanza, rapporti sessuali

Ad una mia amica è stato diagnosticato l’utero retroverso e subito è entrata nel panico per paura di non poter avere figli. Ho fatto una piccola ricerca che mi ha confermato ciò che ricordavo: l’utero retroverso a differenza di quello che si crede non incide in alcun modo sul concepimento o sulla gravidanza. Non è propriamente una leggenda metropolitana, ma una ipotesi medica formulata molti anni fa, alle nostre nonne e bisnonne dai medici stessi. Oggi le indagini statistiche, come pure le più approfondite conoscenze sull’apparato riproduttivo femminile ci dicono che possiamo stare tranquille sotto ogni punto di vista per ciò che riguarda l’utero retroverso. Condivido quindi con voi, come ho fatto con la mia amica, tutte le informazioni che ho trovato al riguardo.

Gel lubrificante vaginale per aiutare il concepimento

Un gel lubrificante vaginale potrebbe essere l’ultimo ritrovato della scienza per aiutare il concepimento e combattere l’infertilità: ne sono convinti gli scienziati che lo hanno messo a punto e ne hanno pubblicato i risultati di efficacia sull’International Journal of Fertility. Ma vediamo nel dettaglio di comprendere come e perché questa opzione dovrebbe essere provata prima di rivolgersi ad un centro per la fecondazione assistita. Il lubrificante in questione, da poco in commercio anche in Italia, si chiama Conceive Plus ed è frutto di una collaborazione scientifica tra l’Università di Miami e quella di Harvard.

Bambini, importanti i primi 1000 giorni di vita

L’essere sano di un bambino? Dipende tutto dai suoi primi mille giorni di vita. La salute dei bambini è una questione molto delicata da sempre ed uno studio dell’università di Southtempton in Inghilterra ci da la misura di tutto ciò spiegandoci come fin da prima del concepimento e lungo tutta la gravidanza sono mille i giorni di vita del bambino a decidere della sua salute futura. I ricercatori inglesi hanno intrapreso questa ricerca proprio per verificare in quale modo la stessa si formasse e come sarebbe potuta mantenersi nel tempo.

Fertilità femminile, a rischio con più di 4 caffè al giorno

A rischio la fertilità delle donne che bevono più di 4 tazzine di caffè al giorno. Le possibilità di concepire, infatti, diminuirebbero del 25%. A sostenerlo, è una ricerca americana, pubblicata sul “British Journal of Pharmacology”. Più volte sono state dimostrate le proprietà benefiche del caffè, come nella prevenzione dei tumori del cavo orale o per ridurre il rischio del diabete, tuttavia, sembrerebbe che un eccesso di caffeina, possa danneggiare la capacità riproduttiva femminile.

Gli studiosi americani, hanno preso spunto da una precedente ricerca dell’università Radbound di Nijmegan in Olanda, condotta su un campione di 9 mila donne, che aveva evidenziato come bere più di 4 caffè nell’arco dell’intera giornata possa compromettere la fertilità femminile. Tuttavia, non erano state chiarite le cause.

Gravidanza, mangiare verdure per concepire una bambina?

Se il detto “auguri e figli maschi” in gravidanza pensiate non faccia per voi e desiderate avere delle figlie femmine, passate ad una dieta a base vegetariana: aumenterete le probabilità di concepire una bella bambina.

Una ricerca a tal riguardo è stata condotta da scienziati delle università olandesi di Delft e Maastricht. I suoi sorprendenti risultati sono stati pubblicati sulla versione online della nota rivista Reproductive Medicine.

Stress, un ostacolo per la gravidanza

Molte coppie ci provano e hanno successo al primo tentativo, senza particolari difficoltà. Altre nemmeno ci pensano, avviene naturalmente ed è una gradita sorpresa. E poi ci sono purtroppo molti casi in cui avere un figlio diventa un chiodo fisso, al punto da non rilassarsi a sufficienza e ad ostacolare la gravidanza, malgrado gli esami dicano che non c’è niente che non va né in lui né in lei.

I ritmi frenetici della vita moderna certo non aiutano a trasmettere all’organismo quel semaforo verde che avvisa che si è pronti ad affrontare la maternità e quanto ne consegue. Finora i fattori conosciuti avere un peso nel ritardare la gravidanza, quelli con maggiore impatto, erano l’obesità in primis ed il fumo. Oggi una nuova ricerca conferma quanto già si sospettava da tempo: anche lo stress incide, e anche molto in certi casi, al punto da compromettere il concepimento per via naturale.