Sudare freddo e sentirsi svenire, significato

Sudare freddo e sentirsi svenire che significato ha? Perché sperimentiamo questa particolare sensazione in alcuni momenti? Scopriamolo insieme: potrebbe essere sintomo di patologie da affrontare immediatamente.

Zinco basso: cosa significa e sintomi

Avere lo zinco basso cosa significa? E quali sono i sintomi di questa condizione?. E’ bene conoscere cosa questa carenza può causare al nostro organismo al fine di preservare la nostra salute.

Lipotimia (debolezza) a causa di una malattia metabolica?

Richiesta di Consulto Medico
Salve sono un ragazzo di 18 anni. Vi ho scritto nella speranza che possiate darmi una risposta dato che finora nessun dott. si è capacitato dei miei malesseri che durano 40minuti. Fin dall’età pediatrica ho manifestato episodi di lipotimia (improvvisa debolezza ndr) in occasione di attività sportive o in ambienti caldi. Sono stato valutato dai medici del pronto soccorso i quali mi hanno rilevato: un aumento di battiti cardiaci, nella norma i valori della pressione sistolica e diastolica e ottime le condizioni di ossigenazione eseguiti con test emogasanalisi arteriosa. Inoltre avverto in episodi di lipotimia un dolore in fossa iliaca dx, labbra cianotiche ,mal di testa forte (da prendere poi tachipirina), conati di vomito, vista annebbiata, ansia, astenia, aumento del battito cardiaco, confusione, debolezza,ipersudorazione, sonnolenza, stordimento, svenimento e tremore. Solitamente dopo aver camminato a passo svelto o sotto stress. …….

Carenza di ferro: cause, sintomi e cosa mangiare

La carenza di ferro nell’organismo può portare a gravi conseguenze nell’organismo. Vediamo insieme quali sono le cause, i sintomi e cosa mangiare quando si hanno livelli bassi di questo minerale.

Meteoropatia: il cielo grigio e i cambiamenti d’umore

Vi è mai capitato di sentirvi giù di morale, stanchi e spossati quando fuori piove ed il cielo è colorato di un grigio cupo?
Quando capita troppo spesso che l’umore cambi e si avvertano dei disturbi fisici per influenza delle condizioni climatiche o il passaggio di stagione, allora si soffre di una vera e propria patologia: la meteoropatia.
Il soggetto meteorosensibile, a causa di fattori costituzionali o acquisiti, ha una particolare predisposizione a contrarre la meteoropatia, sindrome legata alle variazioni meteorologiche.

L’individuo interessato inizia ad avvertire i sintomi già prima che si realizzino i cambiamenti climatici, con un certo anticipo.
Il mutamento climatico deve essere brusco per scatenare la sintomatologia, che di solito ha un’insorgenza acuta e un’altrettanto rapida attenuazione o scomparsa, con il cessare della condizione atmosferica scatenante, o con il realizzarsi della situazione climatica opposta.