Tumore al colon, mix farmaci migliora la sopravvivenza?

Nuove speranze per la cura del tumore al colon che, grazie a un mix di farmaci messo a punto da alcuni ricercatori francesi, potrebbe migliorare la sopravvivenza per i malati. Ad oggi il cancro del colon retto è una delle neoplasie più frequenti: solo in Italia, nel 2015, sono state 52.000 le nuove diagnosi.

Tumore alla schiena, la storia di Antonio Banderas

Sempre più vip stanno passando attraverso la triste esperienza dello sviluppo di una forma tumorale. Ultimo in ordine di tempo l’attore Antonio Banderas. Lo rivela lui stesso nel corso di una intervista esclusiva svoltasi a Cannes per il settimanale italiano “Ok-la salute prima di tutto”  dove l’artista si trovava per la presentazione del suo ultimo film, “La Piel que abito” del regista Pedro Almodovar. Si tratta di un tumore alla schiena, fortunatamente benigno e già rimosso.

Una storia finita bene per l’attore e svoltasi, anche se ne dà notizia solo ora, circa due anni fa.

AVASTIN, Roche (Bevacizumab)

AVASTIN, Roche

CATEGORIA: Farmaci anticorpo monoclonali, agenti antineoplasici

FORMA FARMACEUTICA: Soluzione per infusione

PRINCIPI ATTIVI: Bevacizumab

INDICAZIONI: Avastin è un farmaco di nuova generazione che viene impiegato, in associazione alla n combinazione chemioterapia a base di fluoropirimidine, per combattere i carcinoma mammari ed il cancro al colon, sopratutto in presenza di metastasi.  Invece, associato alla chemioterapia a base di platino, è utilizzato anche com trattamento in prima linea per i soggetti con carcinoma polmonare, in stato avanzato, metastatico o in ricaduta, mentre il medicinale in combinazione con interferone alfa-2a è impiegato per il trattamento dei pazienti con carcinoma renale avanzato e/o metastatico. La dose deve essere somministrata in soluzione endovenosa di 90 minuti e sotto stretto controllo di un medico specializzato in neoplasie.