Smettere con il vizio del fumo: una decisione contagiosa

Le ragioni per smettere di fumare sono davvero tante: ridurre il rischio di sviluppare tumori ai polmoni, contrastare l’insorgenza di malattie cardiovascolari, prevenire disturbi respiratori, evitare l’invecchiamento precoce della pelle, avere un alito sempre fresco e denti bianchi… Si potrebbe continuare con un elenco infinito.

In realtà ci interessa sottolineare l’ultimo arrivato nella lista dei vantaggi del togliersi il dannoso vizio del fumo: smettere di fumare sarebbe contagioso. Se vostro marito smette di fumare, le probabilità che voi continuiate a farlo scendono del 67%. Se è un amico a togliersi il vizio, la percentuale cala del 35%, se è un fratello scende del 25%.