Aumento di peso in amenorrea, è la tiroide che non funziona?

di Cinzia Iannaccio 0

L’aumento di peso in amenorrea può essere normale? O tutto può dipendere da un mal funzionamento della tiroide? Ne parliamo nei nostri Consulti online con l’endocrinologo dottor Mario Francesco Iasevoli.

Richiesta di Consulto Medico

“Buon giorno, sono in amenorrea da circa sei mesi, ho riscontrato un notevole aumento di peso, circa 6 chili in cinque mesi…e spesso ho l’ addome che si gonfia come un palloncino…ho fatto le analisi ed ho riscontrato 5 mesi fa un valore di TSH=2,229, Ft4=0,7,ft3=2,14. Poi ho rifatto ora le analisi dopo 5 mesi. E ho riscontrato un aumento del valore di TSH=3,006…potrebbe trattarsi di ipotiroidismo,? Inoltre ho anche i valori di cortisolo e androstenedione ai limiti massimi…forse per probabili cisti ovariche….non mi spiego davvero questo aumento di peso e l addome quasi sempre gonfio….grazie mille per la risposta!”

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche

Tipo di Problema Tiroide amenorrea aumento di peso

Risponde il dottor Mario Francesco Iasevoli specialista in endocrinologia e malattie del metabolismo, Unità Operativa Complessa Endocrinologia-Azienda Ospedaliera Universitaria II Policlinico-Sun di Napoli:

 

” Salve, i valori da lei indicati sono del tutto normali, indicano al massimo una tiroide un pò pigretta ma non è in ipotiroidismo attualmente. I sintomi riscontrati non possono essere correlati alla funzionalità tiroidea , ma alla sua amenorrea. L’aumento di peso è correlato a questi livelli bordeline di cortisolo e androgeni e il gonfiore può essere correlata a livelli di progesterone basso non equilibrato con i livelli di estrogeni oltre che a problemi quale stress che si associa anche all’aumento di cortisolo che lei denuncia. Le consiglio di rivolgersi ad un bravo endocrinologo per valutare la causa della sua amenorrea e scegliere la terapia più corretta. Per scrupolo completerei gli esami tiroidei con abtpo e abtg per escludere una iniziale tiroidite di hashimoto, ma non c’è nulla attualmente. Assuma più pesce in una dieta più equilibrata, ipocalorica leggermente iperproteica e inizi a svolgere attività fisica regolare che migliorerà il funzionamento della tiroide e delle ovaio oltre ad aiutarla a ridurre lo stress, i livelli di cortisolo, il peso e il gonfiore addominale. Spero sia stato utile e chiaro, cordiali saluti [email protected] cell. 3458092414.”

Per altri vostri quesiti  compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>