Home » LE ETA' DELLA SALUTE » La Salute degli Uomini » Azoospermia, quali cure possibili?

Azoospermia, quali cure possibili?

Richiesta di Consulto Medico
Salve Dott. le scrivo per chiederle un parere riguardo la mia azoospermia; da uno spermiogramma ho avuto questa diagnosi e i passi successivi sono stati: Spermiocoltura:positiva a E.Coli Ecografia scrotale:didimi leggermente ridotti (10) ma in sede, epididimi regolari, lieve idrocele, ma nessun grave danno. Dosaggi ormonali con Lh,Tst e Prl nella norma e Fsh 25 (con i valori normali massimo 20,3). L’andrologo di riferimento ha intanto chiesto esame del cariotipo ed SHBG e per l’E.Coli mi ha prescritto Levoxagin; ……….

 

……..Su mia richiesta se la strada dovesse necessariamente portarmi ad una biopsia testicolare mi ha risposto che visto il mio stato testicolare non particolarmente ridotto e FSH alto, ma non alle stelle, potremmo prima augurarci di arrivare ad uno spermiogramma almeno lievemente migliore in maniera tale da sperare in una IUI e quindi dovro’ ripetere l’esame fra qualche tempo dopo aver smaltito antibiotico e soprattutto l’infezione. Si trova quindi d’accordo con il suo collega ,mio riferimento che dovrei pensare alla biopsia come ultima strada percorribile?Debellata l’infezione potrei “ambire” ad una situazione leggermente migliore? Se gli esami genetici dovessero essere tutti ok come si potrebbe migliorare una spermatogenesi come la mia? Grazie per la sua disponibilità Cordiali saluti

 

 

 

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema Azoospemia

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, la azoospermia non può essere causata da una banale infezione e lei non ha alterazioni morfologiche; giusto fare il cariotipo; non penso che curata l’infezioni lo spermiogramma migliori e nemmeno sono convinto che la sua unica opzione sia la biopsia testicolare; bisognerebbe tentare prima una stimolazione con analoghi delFSH e e del LH per almeno un anno e poi rivalutare la situazione; se fallisse la strategia farmacologica allora si andrebbe in contro a biopsia.

Cordiali saluti

 

 

 

Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento