Home » MEDICINA TRADIZIONALE » Gatroenterologia » Bruciore di stomaco, la dieta per farlo passare più in fretta

Bruciore di stomaco, la dieta per farlo passare più in fretta

Il termine scientifico è “pirosi“, ma è più conosciuto semplicemente come bruciore di stomaco. Vi abbiamo appena parlato di un nuovo farmaco in grado di curarlo più in fretta rispetto al solito, ma la ricerca in questo campo sembra molto fiorente negli ultimi tempi, ed ha “partorito” anche una specie di guida sul come far passare questo fastidio, anche senza ricorrere a pillole e sciroppi.

Il punto più importante, il quale viene ripreso praticamente in tutte le terapie di quasi tutte le malattie possibili, è smettere di fumare, o evitare di cominciare se ancora non si è preso il vizio. Ancora peggio se la sigaretta segue il caffè, un “must” per i fumatori, ma non così piacevole per il proprio stomaco.

Dunque cosa fare per far passare il bruciore di stomaco? Le regole sono semplici: mangiare cibi sani (dunque niente spezie, fritture, grassi, cipolle, aglio e persino cioccolato, il quale “riscalda” il corpo), seguire una dieta variegata, e soprattutto masticare in maniera lenta e completa, in modo da facilitare il compito al vostro stomaco. Se poi avete l’abitudine di fare la “pennichella” dopo pranzo, meglio uscire a fare una passeggiata per evitare che il cibo risalga verso l’esofago.

[Fonte: Milanoweb]

Lascia un commento