Prevenire l’influenza con la dieta antigelo

di Redazione 0

L’influenza si combatte mangiando. Secondo la Coldiretti gli alimenti possono mitigare gli effetti del freddo. In questi giorni, infatti, in tutta Italia, le temperature sono scese drasticamente e il rischio di ammalarsi è dietro l’angolo.  Per difendersi dall’arrivo dell’inverno e prevenire i classici malanni di stagione basta seguire la dieta antigelo. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Gli alimenti possono essere un valido alleato contro il freddo, basta scegliere quelli giusti. Ad esempio, è importante aumentare il consumo di cibi ricchi di vitamine e antiossidanti, ma anche di cibi nutrienti ed energetici, in grado di dare il giusto apporto di fibre, Sali minerali e ferro. In questo modo, infatti, si potenziano le difese immunitarie, riducendo il rischio di prendere l’influenza o il raffreddore.

Tra le vitamine che proprio non possono mancare all’appello la vitamina C è senza dubbio in prima fila. È un vero toccasana per il sistema immunitario, presente in modo particolare negli agrumi (arance, mandarini), nel kiwi, in alcune verdure fresche (lattuga, radicchi, spinaci, broccoletti ecc.), alcuni ortaggi freschi (broccoli, cavoli, cavolfiori, pomodori, peperoni), ma anche nei tuberi come le patate. La razione giornaliera consigliata per l’adulto è di 60 mg/die.

Fondamentale anche la vitamina A o retinolo, presente negli alimenti di origine animale, ma anche in quelli di origine vegetale come negli ortaggi di colore giallo-arancio (carote, zucche, peperoni, ravanelli e zucchine) nelle verdure a foglia verde (spinaci, cicoria e broccoli) e in alcuni frutti come il pompelmo rosa.  La vitamina B non è meno essenziale, è coinvolta, infatti, nella trasformazione del cibo in energia. Si trova soprattutto in cereali integrali, avena, carne rossa, verdure a foglia verde (cavolfiori, broccoli, spinaci), tuorlo d’uovo e ceci.

La vitamina D, invece, è importante anche per l’umore sottotono a causa della diminuita luce solare. Le fonti alimentari sono il pesce, il fegato, il latte e le uova.

Via| Coldiretti; Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>