ADA-SCID, cura con cellule staminali

L’Ue ha dato il via libera alla prima cura con cellule staminali per il trattamento dell’ADA-SCID, una malattia genetica molto rara che colpisce il sistema immunitario che, indebolito, non è in grado di combattere anche le infezioni più comuni. I primi sintomi di questa malattia si manifestano già nei primi mesi di vita e, in assenza di un trattamento mirato, compaiono ben presto infezioni ricorrenti, concentrate soprattutto alle vie respiratorie, che possono risultare letali entro i primi anni di vita.

Allergia, tra cura e prevenzione

Allergia tra cura e prevenzione. Questi due elementi, come sottolinea l’Accademia Europea di Allergologia e Immunologia Clinica (EAACI) sono basilari per riuscire ad approcciare questa particolare patologia con successo. E la Settimana Mondiale dell’Allergia dal 4 al 10 aprile serve proprio a sottolineare tale concetto.

Tumore alla prostata, cura con nuovo farmaco?

Nuove speranze per i malati di tumore alla prostata che potrebbero conoscere un rallentamento della malattia grazie ad Olaparib, un farmaco che fino ad oggi è stato usato nel trattamento del cancro al seno e alle ovaie ma che adesso potrebbe essere sfruttato anche per questo altro tipo di tumore. I risultati dello studio condotto sui potenziali effetti di questo medicinale sono stati pubblicati sul tabloid scientifico New England Journal of Medicine e danno dunque nuove speranze per tutti quegli uomini che si trovano costretti a fronteggiare una patologia molto importante.

Reflusso gastrico, nuova cura con cucitrice a ultrasuoni

Cucitrice a ultrasuoni contro il reflusso gastrico? E’ quanto è stato annunciato in occasione di EndoLive 2015, il workshop internazionale organizzato e presieduto da Guido Costamagna, direttore dell’unità operativa di Endoscopia digestiva chirurgica del Policlinico universitario Gemelli, che ha individuato una nuova cura per tutti coloro che soffrono di questo disturbo.

Mummie utilizzate per fare farmaci in passato

Mummie utilizzati per fare farmaci in passato? Sembrerebbe la trama di un film horror. In realtà è il mistero risolto delle mummie dei martiri di Otranto. Una domanda posta per anni dagli storici che ha finalmente trovato risposta e che noi troviamo particolarmente interessante dal punto di vista medico.

Tumore prostata con metastasi ossee, nuova cura

Una nuova cura potrebbe donare speranze ai malati di tumore alla prostata: la questione è stata affrontata in occasione del dodicesimo Congresso Nazionale Aimn che ha visto riuniti a Rimini oltre 500 specialisti da tutta Italia. La nuova cura sarebbe in grado di aumentare del 30% le speranze di sopravvivenza globale negli uomini colpiti dal tumore e apre dunque nuovi scenari positivi per chi si trova costretto a fare i conti con questa malattia.

Depressione post partum, progetto di cura e assistenza

In Lombardia è appena partito un progetto di ricerca indipendente finanziato dalla Regione con lo scopo di creare un percorso di assistenza e cura per le donne che soffrono di depressione o ansia in gravidanza e nel post partum. Un disturbo più diffuso di quanto si pensi e che riguarda circa il 16% delle popolazione femminile.

Bimba malata terminale, raccolta fondi sul web

Si chiama Eliza, ha soli 4 anni e la sua è una corsa contro il tempo. La bambina è affetta dalla sindrome di Sanfilippo, una rara malattia del metabolismo, che rende l’organismo incapace di rompere correttamente le lunghe catene di molecole di zucchero chiamate glicosaminoglicani e che porta alla morte tra i 10 e i 12 anni.

Sindrome di Behçet: cos’è, sintomi e come si cura

La sindrome di Behçet è una malattia altamente invalidante che può apportare diverse problematiche al nostro organismo. Vediamo di comprendere insieme cosa è questa patologia, quali sono i sintomi e come si cura. Conoscerla meglio ci consentirà di capire le sue conseguenze sulla nostra vita.

Amiloidosi cardiaca, diagnosi precoce grazie ad un verme

Un piccolo verme invertebrato (Cearnohabtidis elegans) sarebbe un efficace “sensore” per la diagnosi e la cura dell’amiloidosi cardiaca, un disturbo causato dai depositi di una proteina anomala (amiloide) nel tessuto cardiaco, che rendono difficile per il cuore lavorare correttamente. La scoperta è frutto di uno studio italiano condotto dal Dipartimento di Biochimica e Farmacologia Molecolare dell’Istituto Negri in collaborazione con il Centro per lo Studio e la Cura delle Amiloidosi Sistemiche del Policlinico San Matteo di Pavia. L’esito della ricerca è stato pubblicato sulla rivista Blood.

Depressione, ketamina confermata alleata nella cura?

La ketamina alleata contro la depressione? Solo in piccole dosi. Lo sostiene  e conferma uno studio condotto dall’Oxford Health NHS Foundation Trust e dall’Università di Oxford e pubblicato su Journal of Psychopharmacology. Ma attenzione, non dimentichiamo la pericolosità di questa sostanza.

Anoressia, una cura dall’ormone dell’amore?

I disturbi del comportamento alimentare sono sempre più diffusi, soprattutto tra i più giovani. Solo in Italia oltre 2 milioni di ragazze soffrono di anoressia o bulimia, spesso due facce della stessa medaglia. Secondo uno studio riportato sulla rivista Public Library of Science ONE (PLoS ONE) la soluzione potrebbe arrivare dall’ossitocina, conosciuto anche come l’ormone dell’amore.