Home » MEDICINA DELL'ALIMENTAZIONE » Alimentazione e prevenzione » Tumori: frutta e verdura non così decisivi

Tumori: frutta e verdura non così decisivi

Uno dei capisaldi dell’oncologia sta per vacillare. Secondo una ricerca dell’Università di Oxford e pubblicata sul British Journal of Cancer, non è vero che le famose 5 porzioni di frutta e verdura al giorno possano contrastare l’insorgere dei tumori. Al contrario, non è importante cosa si mangia, ma quanto.

I fattori che i ricercatori inglesi hanno dato per certi come responsabili dell’insorgere dei tumori o del diabete riguardano l’obesità, alcool e fumo. In pratica il consiglio di mangiare frutta e verdura potrebbe essere utile per farci sentire sazi ed evitare di mangiare troppo o consumare cibi spazzatura che possono favorire l’obesità, ma in ogni caso questi alimenti non sono cibi anti-cancro.

[Fonte: Italia Salute]

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.