Caffè e dimagrimento

Caffè e dimagrimento, cosa c’è da sapere? Di sicuro, questa bevanda non fa dimagrire. E’ uno studio pubblicato sulla rivista Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics che spazza via ogni dubbio sui presunti benefici del caffè sul peso forma.

Caffè fa bene al cuore

Il caffè fa bene al cuore: ad affermarlo è Sebastiano Marra, direttore del Dipartimento Cardiovascolare del Maria Pia Hospital di Torino che in questi giorni ospita le XXIX Giornate Cardiologiche Torinesi Advances in Cardiac Arrhythmias and Great innovations in Cardiology.

Un caffè al giorno toglie il medico di torno?

Un caffè al giorno toglie il medico di torno? Il detto originale prevede la mela al posto della bevanda italiana per eccellenza ma adesso alcuni studi condotti sul caffè sottolineano le sue tante proprietà benefiche da considerare per mantenersi in salute nel tempo.

Tumore prostata, prevenzione con caffè?

La prevenzione del tumore alla prostata passa anche dal consumo di caffè? Secondo uno studio tutto italiano, bere tre tazzine al giorno di questa bevanda sarebbe utile per rinforzare l’organismo e tenere alla larga uno dei tumori più frequenti negli uomini che hanno superato la soglia dei cinquant’anni.

Il caffè rende sordi?

Il caffè rende sordi? Non proprio, ma può aiutare eventuali disturbi dell’udito a peggiorare a tal punto da arrivare alla sordità. Sono queste le conclusioni di un gruppo di scienziati canadesi. E più precisamente di quelli della McGill University.

Caffè assolto dall’OMS: non è cancerogeno

Il caffè non è cancerogeno: la rassicurazione arriva direttamente dall’Organizzazione mondiale della Sanità che sottolinea come la valutazione odierna, rispetto a quella ricevuta nel 1991, scagioni definitivamente questa bevanda. La quale, è meglio specificarlo, va comunque consumata senza esagerare.

4 benefici del consumo di caffè verde

Ecco 4 benefici del consumo di caffè verde. Questa bibita è stata pubblicizzata a lungo per il suo potenziale effetto dimagrante: sebbene la sua efficacia in tal senso sia ancora fonte di dibattito, vi sono delle peculiarità di questo frutto  davvero interessanti.

Caffè ed aritmia, sfatiamo un mito

Caffè ed aritmia, sfatiamo un mito: non vi è correlazione. E’ da tempo che la comunità medica affronta ciclicamente questa questione studiando l’effetto della caffeina sulla salute delle persone. Questa volta l’Institute for Scientific Information on Coffee ha voluto dare una risposta definitiva.

Caffè, quale quantità è pericolosa per la salute?

Il caffè è da anni al centro di studi di opposta tendenza che puntano a scoprire quanto effettivamente faccia bene o male alla salute. Quel che è certo, è che è la quantità che ne beviamo a caratterizzarne l’effetto, come ci spiega una ricerca condotta recentemente dagli scienziati dell’Università della California del Sud.

Caldo, gli effetti del caffè sull’organismo

Caffè e caldo? Quali sono gli effetti? Abbiamo una correlazione positiva a senso alternato. Il perché è presto spiegato. Se la caffeina riesce infatti ad aiutarci a superare quello stato di stanchezza derivante dall’insonnia causata dalle alte temperature, è però anche in grado di influire negativamente sul nostro organismo.

Depressione, caffè antidepressivo naturale?

Caffè contro la depressione? Si beve caffè per restare svegli o perché si trova gradevole il sapore. Non bisogna esagerare nel berlo perché la caffeina può creare sbalzi di pressione. E di questo siamo coscienti tutti. Pensavate possibile però che questa bevanda fosse un antidepressivo naturale?

Ictus: te verde e caffè una protezione?

Tè verde e caffè alleati contro l’ictus? Sembrerebbe proprio di sì. Secondo uno studio condotto su un campione di 83mila giapponesi e pubblicato su Stroke queste due sostanze arriverebbero a ridurre di un terzo il rischio di questo particolare evento neurologico.

Caffeina per dimagrire più efficace del caffé

Quante volte avrete sentito dire che il caffè aiuta a dimagrire? E invece, pare di no. Secondo un gruppo di ricercatori dell’Università del Queensland, infatti, è la caffeina ad avere un effetto dimagrante. Lo studio è stato condotto su topi alimentati a zucchero, grassi e latte, che, chiaramente sono diventati obesi. Gli animali sono stati trattati sia con il caffè, che con un integratore a base di caffeina, ma solo con quest’ultimo sono riusciti a perdere peso e a ritornare a quello di partenza.

Pressione bassa: liquirizia, caffè ed altri rimedi

La pressione bassa si può dipendere sia da patologie ben precise, sia da condizioni fisiologiche proprie della persona. Soprattutto in questi casi, o in caso di episodi sporadici dovuti ad affaticamento ed alle condizioni ambientali, vi sono dei rimedi naturali che possono essere impiegati, come il caffè o la liquirizia e altri che a breve scopriremo, per ristabilire il benessere della persona.