Check-up, l’app CDI per consultare i risultati degli esami

Un’app che consenta di visualizzare i propri referti medici ed indicarci dove eseguire i nostri check-up. Non è un sogno ma l’applicazione gratuita messa a punto dal Centro Diagnostico Italiano che consente di avere sempre a portata di mano un archivio sanitario informatizzato e tante utili indicazioni.

Tampone uretrale, come si esegue ed è doloroso?

Il tampone uretrale è un esame che ha come scopo la ricerca degli agenti patogeni che si trovano alla base delle infezioni delle vie urinarie. Esso viene analizzato in laboratorio al fine di verificare quale batterio sia la causa dei problemi di salute della persona e la migliore cura da utilizzare nel singolo caso.

Il tampone vaginale: perché si fa e come

Il tampone vaginale è un esame utilizzato per rilevare la presenza di agenti patogeni responsabili di infezioni della vagina o della cervice uterina. Si tratta di un test molto semplice da eseguire e non eccessivamente fastidioso per la donna che per farlo deve comunque rivolgersi ad un medico ginecologo o ad un laboratorio di analisi attrezzato.

Tampone faringeo, come si fa e quando

Il tampone faringeo è un esame diagnostico che viene condotto per cercare la presenza di batteri e microrganismi responsabili delle principali cause del mal di gola e di affezioni respiratorie. Parliamo, tra gli altri, di faringiti, influenza, infezioni causate da specifici agenti patogeni. La sua esecuzione sebbene un po’ fastidiosa per chi la subisce, è molto semplice.

Ferritina alta nel sangue cosa comporta

La ferritina alta nel sangue, come suggerisce il nome, è una malattia correlata al sovraccarico di ferro ed è solitamente associata a stati infiammatori acuti e cronici o alterazioni metaboliche. La ferritina alta o più precisamente iperferritinemia, è generalmente asintomatica, ma non per questo va trascurata. Vediamo insieme quali sono i rischi.

Giornata mondiale del rene, si celebra il 10 marzo

Un lavoro silenzioso ma importante, quello svolto dai reni. Eppure quanto ne sappiamo di questi organi vitali e cosa facciamo per tutelarli e proteggerli dalle malattie? Un’occasione preziosa per informarsi ed effettuare un controllo gratuito la si avrà il prossimo 10 marzo, data in cui ricorre la Giornata mondiale del rene, iniziativa giunta ormai alla sua sesta edizione.

Obiettivo della campagna, nelle oltre cento nazioni aderenti, sensibilizzare la popolazione sulla prevenzione delle patologie renali, veicolando una corretta informazione su questi organi e sulla loro salute, spesso lacunosa, con conseguenze deleterie per i pazienti.

Laser: il metodo diagnostico del futuro

Il laser, potrebbe presto essere utilizzato per fare diagnosi, al posto della mammografia, della comune radiografia o in alternativa alle analisi del sangue attraverso l’ago. Ne è convinto il Professor Michael Morris, docente dell’Università di Chimica del Michigan, che da tre anni utilizza un piccolo e maneggevole apparecchio laser durante alcune autopsie per studiare i tessuti ossei.

Il principio utilizzato è quello della spettroscopia Raman, un particolare metodo capace di estrema precisione e che permette di analizzare le molecole, con un semplice raggio di luce laser: si effettua cioè una sorta di impronta digitale molecolare che dice se ci sono anomalie strutturali.