Mal di pancia, i rimedi naturali più efficaci

Il mal di pancia può essere causato da numerosi fattori, tuttavia esistono alcuni rimedi naturali che si rivelano efficaci contro gli spasmi che colpiscono l’addome. Scopriamo quali sono quelli più comuni, facilmente reperibili e che contribuscono a combattere il dolore.

Dolori addominali, tutte le cause che non ti aspetti

I dolori addominali, o mal di pancia, che siano al basso ventre o meno, con gonfiore oppure no, possono verificarsi a causa di numerose patologie e condizioni. Alcune di queste lievi e passeggere, altre gravi ed addirittura da considerare come emergenze. E’ dunque importante non trascurare il dolore addominale, specie se è acuto ed improvviso. Analizziamo insieme tutte le possibili cause, anche le più inaspettate!

5 disturbi causati dall’aria condizionata

Ecco quali sono i principali 5 disturbi causati dall’aria condizionata. La ricerca di un po’ di refrigerio con l’alzarsi delle temperature estive porta spesso le persone a mettere a repentaglio, non volendo, la propria salute. Vediamo in che modo.

Diarrea: cause, rimedi e cosa mangiare

La diarrea è la produzione di feci acquose che si presenta almeno tre volte nel corso delle 24 ore. In maniera acuta essa può durare uno o due giorni. Vediamone insieme cause, rimedi e cosa mangiare quando se ne soffre.

Fine di una storia: 5 sintomi fisici (FOTO)

Quando si dice che la chiusura di un rapporto di amore, il break up, crea dolore che la persona sente fisicamente, non è un eufemismo. I sintomi fisici della fine di una storia esistono e possono essere riconosciuti facilmente: vediamoli.

3 consigli contro il gonfiore di pancia

Il gonfiore di pancia provoca spesso fastidio e dolore e allora come fare a combatterlo in modo efficace? L’alimentazione svolge senza dubbio un ruolo importante, perché ci sono alcuni cibi che più di altri alimentano il gonfiore addominale, tuttavia altri piccoli consigli possono essere seguiti per avere una pancia piatta e zero fasti

Stitichezza bambini e neonati, rimedi, cause, cosa mangiare (FOTO)

Si parla di stitichezza nei bambini quando il passaggio delle feci avviene con difficoltà e di rado. In genere per almeno 1 mese consecutivo nei neonati e da 1 a 4-5 anni, per 2 mesi in quelli più grandicelli. E’ un problema molto comune (riguarda almeno il 5% delle visite dal pediatra): nella primissima infanzia a determinare questo problema c’è spesso l’introduzione di cibi solidi nell’alimentazione, seguito dal momento in cui si abbandona il pannolino per la toilette. Altro evento scatenante è a volte anche l’inizio della scuola, per colpa dei diversi orari ed abitudini intestinali. Scopriamone insieme le cause e cosa fare.

Mal di pancia nei bambini: tutte le cause e i rimedi

Il mal di pancia è uno dei malesseri più frequenti tra i bambini. Le cause possono essere molteplici. Prima di preoccuparsi e rivolgersi al pediatra, è importante fare alcune precise valutazioni: il dolore è molto forte? E’ persistente? Dove è localizzato? Il più delle volte è possibile trattare in modo efficace il “male al pancino” con alcuni semplici rimedi naturali. Solo in determinate circostanze sarà necessario ricorrere ai farmaci o, in caso di appendicite, alla chirurgia.

Mal di pancia da rientro, come evitarlo

Attenzione ai mal di pancia da rientro. Cosa sono? E’ presto detto: quei disturbi di stomaco o intestinali che di solito ci si procura mangiando dei cibi rimasti in casa nel periodo di ferie passato fuori e non perfettamente conservati. Intossicazioni alimentari che possiamo facilmente evitare.

Sindrome premestruale: curarla con i broccoli?

La sindrome premestruale è una realtà per molte donne. Avete presente il nervosismo, l’ansia, il malumore e quella voglia di sbranare vive le persone se solo provano a venire contro le nostre decisioni, spesso correlata al mal di testa e ad un vago mal di pancia? Ecco parliamo proprio di quello. Secondo una recente ricerca i broccoli potrebbero aiutarci a combattere questa condizione.

Sindrome premestruale, rimedi naturali e farmaci

Mal di pancia, cefalea, insonnia, stanchezza e cattivo umore. Se uno di questi disturbi (o tutti) si manifestano di regola in prossimità dell’arrivo del ciclo mestruale, è possibile che ci si trovi in presenza di una sindrome premestruale. Con questo termine infatti si intendono una serie di sintomi/disturbi fisici e psichici che compaiono proprio nel momento in cui l’organismo femminile si appresta ad affrontare il flusso mestruale mensile. Ne soffrono molte donne, è una sindrome abbastanza comune, che però può colpire con diversa intensità. Nella maggior parte dei casi è lieve e passeggera (tutti i disturbi tendono a scomparire dopo un paio di giorni dall’arrivo delle mestruazioni), ma per il 4-6 % delle donne è fortemente invalidante: i disturbi correlati alla sindrome premestruale sono cioè talmente violenti da alterarne la normale quotidianità. In questi casi di parla di “sindrome disforica della fase luteale tardiva”, un disturbo grave che richiede una terapia specifica.

Aria nella pancia dopo mangiato e dolori? E’ meteorismo: i consigli

Se dopo mangiato cominciate a soffrire di mal di pancia e la sentite gonfia di aria, sappiate che siete sotto l’influsso del meteorismo (ovvero eccesso di gas nell’intestino e nello stomaco) e/o della cosiddetta aerofagia, ovvero quel disturbo che si manifesta quando si è “ingerita troppa aria”, cosa che capita ad esempio quando si mangia velocemente. Non siamo in presenza di una malattia grave, ma i dolori possono essere molto forti ed il contesto generale socialmente imbarazzante se non si può trovare il modo di espellere l’aria. In taluni casi l’aria invece si blocca nell’intestino ed i dolori si fanno più intensi e difficili da superare.

Mal di testa, dolori muscolari ed altri malanni curabili in cucina (prima parte)

Lo sapevate che è possibile alleviare i dolori più comuni e con semplici ingredienti presenti nella vostra cucina? E’ risaputo infatti che i rimedi naturali (detti anche della nonna) molto spesso sono sufficienti a far passare molti malanni comuni, dunque prima di ricorrere ad aspirine o altri farmaci, date un’occhiata al seguente elenco di “trucchi” naturali per dare sollievo al dolore.

Sindrome premestruale: si cura con i grassi polinsaturi

La sindrome premestruale è un disturbo purtroppo molto frequente nelle donne. Anche se con  intensità variabile a seconda dei casi, solitamente tale sindrome altera in modo negativo la qualità della vita di chi ne è colpito. Mal di pancia, dolore ai reni, stanchezza, disturbi del sonno, ma soprattutto irritabilità: sono questi i sintomi più comuni della PMS cioè della sindrome premestruale.

Per trattarla, laddove i disturbi non siano eccessivi si usano solitamente dei rimedi naturali. Quando invece sono molto invalidanti occorre utilizzare dei farmaci, il principale dei quali è la pillola anticoncezionale. Ma ora un nuovo medicinale potrebbe essere immesso sul mercato: uno studio appena pubblicato sulla rivista Reproductive Health e realizzato da alcuni ricercatori dell’Università Federale di Pernambuco (Brasile) ha individuato e testato una nuova pillola contenente un mix di acidi grassi polinsaturi.