Dieta Bioimis contro il freddo

La dieta Bioimis contro il freddo è basata su alcune associazioni alimentari da seguire per sfruttare i benefici derivanti dall’assunzione di alcuni cibi specifici. Questo approccio agli alimenti è collegato ad una filosofia ben specifica basata sulla combinazione chimica dei cibi che darebbe modo alle persone di mantenersi in forma.

Tosse nei bambini, cosa fare

Cosa fare quando compare la tosse nei bambini? Trovare il giusto rimedio per curarla è basilare per non mettere alla prova il sistema immunitario degli stessi ed evitare delle conseguenze spiacevoli per la salute. Scopriamo come agire a seconda dei casi.

Asma, una cura entro 5 anni?

Asma, una cura entro 5 anni? E’ una stima possibilistica secondo gli scienziati inglesi che sostengono di aver scoperrto le sue cause ed il modo di azzerarle completamente. E se questo davvero fosse possibile, milioni di persone ritornerebbero letteralmente a respirare senza problemi.

Tosse e raffreddore, la cura con l’oligoterapia

L’oligoterapia può essere una strada utile da percorrere per mantenere il corpo in salute e aiutarlo ad affrontare nel migliore dei modi l’arrivo dell’inverno che, inevitabilmente, porterà con sé tutte quei disturbi da raffreddamento che si concretizzano in tosse, mal di gola e raffreddore.

Tosse con sangue: tumore o altre cause dell’emottisi

Colpo di tosse con sangue nel catarro? Questo sintomo si chiama emottisi ed in genere spaventa perché è uno di quelli che possono suggerire un tumore al polmone: la quantità di sangue espulsa può essere molta o solo caratterizzante lievi striature, il colore scuro o rosso vivo. In base alla presenza di altri sintomi come la febbre e la difficoltà di respirazione, ci si può orientare verso una diagnosi più precisa: è una sintomatologia da non trascurare anche se ovviamente non deve gettare nel panico. Ecco quindi le possibili altre cause di emottisi oltre il tumore e cosa fare.

6 sciroppi naturali per la cura di tosse e mal di gola

Per combattere la tosse e il mal di gola possiamo preparare degli ottimi sciroppi naturali per fluidificare il catarro e lenire la gola infiammata. I cosiddetti rimedi della nonna, infatti, possono essere efficaci come dei farmaci, anche se l’azione è più blanda e i tempi di guarigione sono un po’ più lunghi. Vediamo insieme come prepararli.

Suffumigi contro il raffreddore e la tosse

I suffumigi o fumenti sono un rimedio naturale efficace per liberare le vie respiratorie decongestionate a causa del raffreddore e della tosse. Sfruttano l’azione mucolitica del vapore acqueo, che penetra attraverso le mucose irritate e fluidifica le secrezioni. Il calore, inoltre, funge da veicolo per le sostanze dalle proprietà antisettiche e balsamiche che solitamente vengono disciolte nell’acqua.

Belladonna: proprietà, posologia, controindicazioni

Il rimedio omeopatico Belladonna si ottiene dalle diluizioni e dinamizzazioni della tintura madre di tutta la pianta nel momento della fioritura. Uno degli usi più noti riguarda le affezioni dell’apparato respiratorio, tipiche dell’influenza con i suoi vari sintomi, ma è consigliato anche come antispasmodico in quanto agisce anche sul sistema nervoso.

Sambucus nigra: indicazioni d’uso e posologia

Il rimedio omeopatico Sambucus nigra si ottiene dalla tintura di foglie fresche e fiori della pianta omonima (comunemente detta sambuco) e dalla successive diluizioni e dinamizzazioni in soluzione idroalcolica. Al sambuco vengono riconosciute innumerevoli proprietà e il suo impiego ad uso terapeutico risale a tempi molto antichi. Vediamo insieme quali sono le indicazioni d’uso e la posologia.

8 consigli pratici per calmare la tosse (foto)

Freddo e gelo, batteri, virus o quant’altro, la tosse è un problema veramente fastidioso. I modi per risolvere o alleviare il disturbo sono molti ma di certo non tutti applicabili. Come sempre la cosa essenziale da fare è la diagnosi, ovvero individuare la causa scatenante. Cerchiamo insieme di capire come comportarsi anche in base al tipo di tosse che si ha. Secca o grassa che sia.

Influenza bambini, quali cure e quanto dura?

L’influenza nei bambini può metterne a dura prova la salute e l’organismo . La loro giovane età ed il sistema immunitario più debole li rendono facilmente vittima di questo virus. Scopriamo insieme quanto quest’affezione possa durare e come prendersi cura di loro.

Influenza: picco previsto nelle prossime settimane

L’influenza raggiungerà il suo picco nelle prossime settimane. Nonostante almeno 140mila persone siano finite a letto malate nel corso delle vacanze di Natale, l’apice del contagio influenzale deve ancora essere raggiunto. La fascia più colpita, al momento, è quella dei bambini dagli 0 ai 4 anni, la più delicata.

Contro la tosse, una barretta di cioccolato?

La tosse potrebbe essere curata con il cioccolato? Si e no. Come spesso accade con queste notizie è bene mettere subito in chiaro le  cose. E’ in corso, in 13 diversi ospedali del Regno Unito, una sperimentazione clinica su 300 pazienti affetti da tosse, mirata a confermare l’efficacia della teobromina  nel calmare questo sintomo patologico. Ma come si svolge? Di certo non somministrando barrette di cioccolato fondente, ma capsule di teobromina (che è una componente naturale del cacao).

I consigli del pediatra contro la febbre primaverile

La primavera porta con sé non solo giornate di bel tempo, ma anche discreti sbalzi di temperatura in grado di mettere a dura prova la salute dei nostri bambini. Tosse, febbre, malessere: e non sempre è facile per i genitori capire se si tratta di una semplice infreddatura o di un’affezione da virus. I pediatri, deputati alla diagnosi, ci aiutano a comprendere la situazione attraverso alcuni semplici consigli.