Cellule immortali: la storia di Henrietta Lacks

Henrietta Lacks: la donna dalle cellule immortali. E’ grazie a lei che dal 1951 la medicina e la genetica hanno potuto raggiungere i risultati archiviati. Sono infatti le sue, le prime cellule umane riprodotte in laboratorio. Si chiamano cellule “HeLa” (dal nome della donna appunto) e su di loro si continua a studiare anche oggi: si sono diffuse negli anni presso i laboratori di tutto il mondo.

Si tratta di una storia che ha dell’incredibile: anche se appare essere discutibile dal punto di vista etico è stata in grado di cambiare per sempre il mondo della medicina. L’ha raccolta in un libro uscito lo scorso febbraio Rebecca Skloot, una scrittrice specializzata in opere scientifiche.