Vaccino antinfluenzale: ritirate 2,3 milioni di dosi

Il Ministero della Salute, in seguito alla segnalazione dell’azienda farmaceutica Crucell, ha predisposto il ritiro del vaccino antinfluenzale. L’azienda farmaceutica, che nel nostro Paese copre circa il 10% dell’intero fabbisogno (10-12 milioni di dosi totali) aveva riscontrato in alcuni test potenziali pericoli per la salute in 2 lotti del suo farmaco. Per il momento, la consegna dei vaccini è stata bloccata a Milano (65 mila dosi) e in Liguria (198 mila), ma si tratta di una misura del tutto precauzionale.

Influenza, vaccino naturale con gli oligoelementi

L’inverno è oramai arrivato, e il rischio di incorrere nelle classiche infezioni delle vie respiratorie come l’influenza, il mal di gola o il raffreddore è quasi inevitabile. Per non farsi cogliere di sorpresa, allora, è bene cominciare sin da subito ad “allenare” le nostre difese immunitarie per fronteggiare al meglio i più comuni malanni della stagione fredda.

Influenza 2011-2012, virus, consigli, prevenzione e vaccino

Ci risiamo. In piena estate è già ora di parlare di influenza, quella stagionale. Sul sito del Ministero della Salute sono state infatti pubblicate le prime raccomandazioni circa la prevenzione ed il controllo dell’influenza 2011-2012. Ogni anno in questo periodo viene emanata una circolare ad hoc, dovuta al fatto che i ceppi dei virus influenzali circolanti cambiano periodicamente ed è dunque necessario modificare la composizione del vaccino antinfluenzale stagionale, quello che si somministra dal mese di Ottobre in poi.

Influenza: consigliabile vaccino per tutti i bambini

L’influenza , come ogni autunno, si sta riaffacciando con discrezione nelle nostre vite ed in quelle dei nostri bambini. Mai come su di loro è possibile capire l’importanza della prevenzione di una malattia. Non bisogna  sottovalutare la sindrome influenzale.

E’ esattamente questo il messaggio che la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale sta tentando di fare arrivare, richiedendo che anche i bambini non affetti da malattie croniche, oltre i 6 mesi di età, vengano vaccinati.