Tumore sigma non operabile? Oncologo risponde

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico
Mio marito ha 62 anni ed è stato sottoposto in data 17/7 us. ad una tac dell’addome con e senza contrasto in quanto dall’ecografia era stata evidenziata una “massa” sospetta in corrispondenza del basso addome a sinistra. Il referto della tac recita “voluminosa lesione eteroplastica del sigma con verosimile raccolta ascessuale adiacente a sua volta inscindibile dalla cupola vescicale per probabili fenomeni infiltrativi, almeno tre noduli di analogo significato eteroplastico nel sigma distale nel retto e nel canale anale. Lesioni secondarie al fegato e polmoni. Attualmente è ricoverato nell’ospedale di Pistoia in attesa di intervento ma stasera un chirurgo mi ha detto che secondo lui è inoperabile e che non farebbe nemmeno chemioterapia o altro. Non voglio arrendermi e chiedo il vostro parere. Se necessario lo porto in capo al mondo. Grazie

 

 

Specializzazione Oncologia
Tipo di Problema tumore  sigma medio substenosante

 

Risponde il dott. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti www.ipertermiaitalia.it

 

 

Gentile Sig.ra, per quanto leggo la patologia oltre ad essere locoregionale è diffusa nell’organismo (in particolare fegato e polmoni). Occorre visionare le immagini TC e capire quanto è estesa al di la del coinvolgimento locoregionale. Inoltre occorre valutare condizione generale e parametri ematochimici per verificare se è possibile postulare l’impiego congiunto di chemioterapia ed ipertermia allo scopo di ottenere il meglio possibile, il più a lungo possibile. Cari saluti Dott. Carlo Pastore, oncologo.

 

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>