Home » MEDICINA TRADIZIONALE » Aids » Aids: realizzato vaccino in grado di funzionare in un terzo dei casi

Aids: realizzato vaccino in grado di funzionare in un terzo dei casi

Fino a questo momento mai nessun vaccino era riuscito a salvare anche una sola persona dal contagio da Hiv. Ma oggi arriva la notizia che, seppur non siamo ancora arrivati alla soluzione finale, siamo a buon punto. Una collaborazione tra Sanofi Pasteur e VaxGen è servita per mettere a punto un vaccino che, testato su 16 mila persone a rischio nel territorio di Bangkok, ha dimostrato di funzionare in oltre il 31% dei casi, quasi un individuo su tre.

Il test è il più grande della storia, visto che mai si era testato un vaccino o una cura per l’Aids su così tante persone. Ad oggi erano conosciuti solo due tipi di vaccini. Il primo, proprio della Sanofi Pasteur, riguardava un aumento della risposta immunitaria al terribile virus dell’Hiv; l’altro era della VaxGen, il quale rinforzava la risposta dell’organismo. Ma entrambi non si sono dimostrati efficaci contro l’infezione. E così il colpo di genio: unire i due vaccini. Insieme, sono riusciti a salvare dal contagio un terzo delle persone a rischio.

La ricerca si è basata su 16 mila persone, sia uomini che donne, di età compresa tra i 18 e i 30 anni, i quali dalle analisi risultava non fossero stati contagiati, dall’Hiv, ma che avevano un rischio di contrarre il virus piuttosto alto. A metà di essi è stato dato un placebo, all’altra la combinazione dei due vaccini. Dopodiché queste persone sono state seguite per tre anni, e alla fine è stato osservato come nel gruppo dei placebo i contagi da Hiv sono stati 74, mentre in quelli vaccinati 51.

Il numero è sempre troppo alto, ma il fatto che, essendo tutti con lo stesso livello di rischio di contagio, questo sia avvenuto in maniera inferiore in chi ha ricevuto il vaccino, incoraggia i ricercatori ad andare avanti nello studio. Infatti questo non è un traguardo, ma solo una tappa intermedia verso l’ultimazione di un vaccino che sia quanto più possibile vicino al 100% di efficacia.

[Fonte: Corriere della Sera]

Lascia un commento