Home » MEDICINA DELL'ALIMENTAZIONE » Diete e Metabolismo » Non riesco più a dimagrire, perché e cosa fare?

Non riesco più a dimagrire, perché e cosa fare?

Richiesta di Consulto MedicoSalve! Non riesco più a dimagrire!  Sono una ragazza di 20 anni. Illustro brevemente la mia “storia”. Fino all’età di 8 anni sono sempre stata fra l’obesità e il sovrappeso, e il culmine l’ho raggiunto verso i 14-16 anni dove portavo una taglia 56. Ho avuto dei problemi di salute causati dal peso (corpo luteo emorragico) e a 17 anni ho perso del peso a causa di alcuni disturbi d’ansia. A Marzo 2014 ho deciso di seguire una dieta “fai da me”: ho eliminato i dolci, i carboidrati erano pesati (50gr pane al giorno) e 50 gr di pasta 1volta a settimana, 3 cucchiaini di olio a pasto, niente bevande dolci, più verdura, hamburger di carne e vegani, legumi (pesati) e moltissime zuppe e minestroni.. Dai 63 kg, sono giunta ad oggi ad un peso che oscilla fra i 53/54. Sono alta 156 cm. Mi sono iscritta in palestra a Settembre e vado 1/2 volte a settimana, dove faccio cardio.. …

…..Ora, l’alimentazione è sempre controllata, ma è meno rigida di prima.. Il pane non lo peso più, ma non ne mangio molto, la pasta 70gr) la mangio solo quando faccio attività fisica e ogni giorno mi concedo un dolcino.. Nonostante l’alimentazione continui ad essere varia e abbastanza controllata, il mio peso non vuole scendere. Mi continuo a vedere grassa, per stare bene con me stessa necessito di dimagrire ancora.. Ma vorrei capire, cosa succede? Perchè il peso si è bloccato? C’è modo di “smuoverlo” e farlo scendere? Sbaglio qualcosa? Devo assumere cibi particolari per muovere il metabolismo? Devo tornare alla dieta ferrea adottata lo scorso anno? Sono molto demoralizzata… Spero in una risposta! Grazie per l’attenzione ed il tempo dedicatomi!

Specializzazione Nutrizione Clinica

Tipo di Problema Non riesco più a pedere peso e dimagrire

Risponde la nutrizionista dottoressa Maria Assunta Coppola: per contatti diretti cell. 328-2761714 – [email protected] a Pompei e Scafati (Na).

“Cara Silvia, il tuo peso attuale rientra pienamente nell’intervallo definito “normopeso”, tuttavia dici di vederti ancora “grassa”, posso dunque presupporre che il tuo problema non sia il peso, ma la “composizione corporea”, ovvero la tendenza ad avere massa grassa in eccesso e massa magra in difetto, il che spiegherebbe anche il rallentamento del tuo metabolismo. L’impostazione che hai dato alla tua dieta non è chiarissima, vorrei pertanto suggerirti di non farti mai mancare le proteine in nessuno dei 5 pasti quotidiani, quindi via libera a latte di avena o parzialmente scremato al mattino, o ad uno yogurt magro, a cui aggiungere una fonte di cereali come fiocchi di farro, o biscotti integrali. Lo spuntino potrebbe essere una manciata di mandorle o noci accompagnata da frutta fresca, evitando quella a più alto indice glicemico ( come kaki, anguria, uva, banana) e puoi continuare con un pranzo ricco in legumi e verdura, o orzo, farro, riso integrale accompagnato da una fonte proteica ( carne, pesce, uova, ricotta ).

Per lo spuntino del pomeriggio potresti optare per uno yogurt, e la sera per un secondo piatto con verdure. Fondamentale è l’attività fisica, che per “riattivare” il metabolismo non può limitarsi al cardio, ma deve contemplare anche l’esercizio anaerobico con carichi adatti alla tua condizione e ai tuoi obiettivi. Non preoccuparti se inizialmente sulla bilancia non vedrai grossi risultati, l’ incremento di massa muscolare ( e, dunque, del metabolismo) pesa in termini di chilogrammi, ma ti porterà vantaggi sulla “taglia” e sulla “tonicità” . Il decremento di massa grassa verrà parallelamente, e lo noterai dalla riduzione delle circonferenze. Spero di esserti stata di aiuto, tienimi aggiornata.”

>> Leggi qui tutte le risposte della Dottoressa Maria Assunta Coppola

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

Dieta B factor, 5 regole d’oro per dimagrire – FOTO

Dieta anticellulite e ritenzione idrica, rapida ed efficace

Dieta detox, dimagrante e disintossicante in 3 e 15 giorni

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

3 commenti su “Non riesco più a dimagrire, perché e cosa fare?”

Lascia un commento