Come combattere acidità e pesantezza di stomaco

Come combattere l’acidità e la pesantezza di stomaco tipica degli eccessi tavola del Natale? In un periodo in cui per via delle festività ci si trova a mangiare un po’ di più e cibi più pesanti, sapere come reagire diventa basilare per mantenere uno stato di salute adeguato.

 

10 cibi contro il reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è un disturbo molto fastidioso causato da una errata chiusura dello sfintere esofageo, il quale porta ad un ritorno verso la bocca dei succhi gastrici una volta che si è mangiato: vediamo insieme n cibi che aiutano a combatterlo.

Acidità di stomaco, cibi in e out

L’acidità di stomaco è un problema che riguarda moltissimi italiani. Stando alle stime, un italiano su cinque ne soffre in modo più o meno frequente almeno una volta nella vita. La prima regola per far fronte a questo fastidioso disturbo? Conoscere gli alimenti che possono aiutarci a prevenirlo e quelli che invece sono da evitare perché possono peggiorare le cose: in altre parole i cibi in e out. In questo articolo daremo alcune importanti delucidazioni in merito.

Bruciore di stomaco ed ulcera, nuova cura con succo di patate?

Lo stress, la vita frenetica ed una dieta inadeguata possono avere molte conseguenze, tra le quali lo sviluppo di ulcere e bruciore di stomaco. Ovviamente anche i batteri come l’helicobacter pylori possono avere il loro peso nello sviluppo di queste condizioni.  Di solito per curare tali affezioni vengono utilizzati degli antibiotici specifici, con risultati più o meno apprezzabili. Ora l’attenzione degli esperti si sta muovendo verso il succo di patata.

Ulcere all’intestino, attenzione ai farmaci antiacido

I farmaci antiacido, generalmente assunti per ridurre l’acidità di stomaco e per controllare i danni causati da altri farmaci, come i FANS, potrebbero comportare problemi gravi all’intestino e possibili ulcere. L’allarme, arriva da un gruppo di studiosi del Farncombe Family Digestive Health Research Institute presso la McMaster University, negli Usa.

Bruciore di stomaco, Pantoloc Control è il nuovo farmaco Novartis contro la pirosi

Un nuovo farmaco da banco contro il bruciore di stomaco, più precisamente la pirosi, Pantoloc Control, è stato diffuso dalla multinazionale svizzera Novartis e promette di eliminare, dopo l’assunzione di una sola pastiglia da 20 mg, l’eccessiva acidità per le successive 24 ore.

Prima di passare ad illustrarvi le caratteristiche del Pantoloc, vediamo di scoprirne di più sulla pirosi, iniziando da qualche dato: la pirosi gastrica colpisce 8 milioni di italiani e ha come principale fattore scatenante lo stress, e non c’è alcun dubbio che una vita stressante sia la causa primaria del bruciore allo stomaco: basti pensare che a soffrirne in Italia sono per lo più le donne, quarantenni, lavoratori, persone sposate e con famiglie numerose, che superino i tre componenti. Per essere più precisi

il 70% delle persone che ne soffre lavora, il 55% è sposato e il 67% ha una famiglia di più di tre componenti.

Da non sottovalutare anche un altro fattore scatenante: l’alimentazione. Come spiega Lina Oteri, dietista responsabile Aoor Papardo Piemonte di Messina:

è fondamentale riuscire a capire quali sono quegli alimenti che creano problemi e scartarli perché è noto che il rapporto con la dieta è strettamente personale.

Il bruciore allo stomaco è una dolorosa sensazione di bruciore nell’esofago, appena al di sotto o dietro la cassa toracica. Il dolore spesso sorge nel petto e può irradiarsi fino al collo o alla gola, determinando un gusto acre, salivazione abbondante (scialorrea) ed un reflusso liquido.