Colesterolo, FDA approva alirocumab

E’ arrivato il definitivo via libera da parte della FDA per alirocumab, un super farmaco contro il colesterolo. Si tratta di un medicinale che già nei mesi scorsi aveva fatto parlare di sé per la sua efficacia.

Nuovi farmaci dimezzano livelli colesterolo

Due nuovi medicinali contro il colesterolo sono stati messi a punto negli Stati Uniti e stanno conquistando l’attenzione di tutti i cardiologi del panorama internazionale. Questo è dovuto alla loro capacita di ridurre di oltre il 60% i livelli di colesterolo nel sangue e quindi la possibilità di comparsa di infarto ed altre malattie cardiovascolari.

10 cibi anti infarto (FOTO)

L’alimentazione riveste un ruolo fondamentale per chiunque ma soprattutto per coloro che mirano con interesse alla salute del cuore. Ci sono alcune cibi cosiddetti anti infarto che sono importantissimi perché scongiurano l’arrivo di pericolosi attacchi cardiaci. Certo, non basta solo una alimentazione corretta per riuscire nell’intento, ma sicuramente mangiare alcuni alimenti più di altri è una buona abitudine per salvaguardare la salute del cuore. Quali sono i 10 cibi anti infarto più efficaci?

Pino Daniele morto per un infarto

La notizia della morte di Pino Daniele, avvenuta nella notte, sta facendo il giro del web. Il cantautore napoletano sarebbe stato stroncato da un infarto, almeno queste sono le prime notizie trapelate per mano del suo manager, Ferdinando Salzano.

7 cause più comuni del colesterolo alto

Il colesterolo alto può causare gravi danni all’apparato cardiovascolare, bloccando il flusso sanguigno nelle arterie e favorendo sul lungo periodo lo sviluppo di patologie come infarto ed ictus. Vediamo insieme le 7 principali cause del colesterolo alto.

Il colesterolo non fa più male?

Il colesterolo non fa più male? Spero scuserete il nostro scetticismo, mentre vi parleremo della ricerca condotta dallo studioso Johnny Bowden per la stesura del suo libro “The Great Cholesterol Myth” (Il Grande mito del Colesterolo) secondo il quale questo elemento non è pericoloso per la salute umana.

Mantenere il cuore in salute nonostante il Natale

Il Natale e le sue insidie, soprattutto per chi soffre di problemi di salute. Oggi pensiamo al cuore, parola quanto mai importante in questa festività. Il Natale ed i giorni che seguono, fino all’Epifania sono momenti di gioia per la maggior parte delle persone (soprattutto dei bambini) che aprono il cuore a sensazioni importanti, come quella di stare in famiglia, o fare gesti di solidarietà (queste feste sono l’occasione buona). E sono proprio queste emozioni che possono mettere a repentaglio la salute di uno degli organi più importanti che abbiamo: giustappunto il cuore. Rivedere un fratello o un nipote che non ti aspetti dopo 30 anni, effetto Carramba, può essere un rischio ad esempio, (con il malato di cuore certe sorprese vanno evitate), ma non dimentichiamo che tali feste possono essere anche causa di forte stress …. non tutte le famiglie vivono felici come nella casa del “mulino bianco”, esistono degli asti, che possono far alzare la pressione in modo incontrollato.