Emorroidi, 6 rimedi naturali più efficaci

Le emorroidi sono vene gonfie posizionate all’interno del canale anale che possono provocare dolore e fastidio, specie nella fase di evacuazione. In alcuni casi una delle conseguenze delle emorroidi (esterne o interne che siamno) è un evidente sanguinamento. Una vista dallo specialista è la prima cosa da fare quando si cominciano ad avvertire i primi campanelli di allarme di questo disturbo. Tuttavia, alcuni rimedi naturali possono rivelarsi efficaci nella cura delle infiammazioni emorroidarie.

5 insospettabili punti dove possono comparire vene varicose

Ecco almeno 5 posti del corpo umano dove possono comparire le vene varicose alternative alle gambe. Questo tipo di patologia viene comunemente associato agli arti inferiori: il professor Mark Whitley, dell’omonima clinica londinese, illustra come tale problema non sia circoscritto nel corpo umano.

Emorroidi e caldo, cause, sintomi e cosa fare

Le emorroidi sono sono varicosità delle vene che si trovano a livello rettale e che danno molto dolore quando si ingrossano e si infiammano: possono essere interne o esterne, colpiscono indistintamente uomini e donne e tendono a peggiorare con il caldo. Molte possono essere le cause delle emorroidi, e molti anche i sintomi che si portano dietro. Cosa fare specie in estate, con l’afa che di certo non strizza l’occhio a chi soffre di questo fastidioso disturbo?

Peperoncino, proprietà nutritive, controindicazioni e benefici

Sui presunti effetti benefici del peperoncino si discute da tempo e sono in molti a sostenere che questa spezia faccia benissimo all’organismo. Adesso arriva anche uno studio belga a confermare gli effetti enefici del peperoncino che agirebbe da scudo per il fegato. Merito della capsaicina, sostanza di cui questa spezia è molto ricca. Ma vediamo quali sono le proprietà nutritive, le eventuali controindicazioni e i benefici del peperoncino.

Chili peppers

Emorroidi, quando la cura è l’operazione chirurgica

Le emorroidi sono un problema abbastanza comune e facilmente controllabile con uno stile di vita adeguato oltre che con alcuni farmaci e rimedi naturali specifici. Possono provocare fastidio, prurito, ma anche dolore a tal punto da rendere complicato il normale svolgimento delle attività quotidiane. In tal caso può essere necessario sottoporsi ad intervento chirurgico. Ecco quali le possibilità che il medico specialista potrebbe proporvi.

Cura emorroidi: farmaci, rimedi naturali e dieta (foto)

Le emorroidi sono delle vene gonfie all’interno del canale anale: un disturbo molto comune che può essere estremamente doloroso, passeggero o cronico, ma mai grave, anche se le sue complicanze potrebbero in rari casi esserlo. Le terapie esistono e dipendono dal tipo di emorroidi (interne o esterne) e sicuramente dalla sintomatologia. Cerchiamo di analizzarle nel dettaglio fino alla chirurgia, che rappresenta l’estrema ratio.

Emorroidi esterne, interne: cause, sintomi, dieta e gravidanza

Le emorroidi: di recente non faccio altro che sentir parlare di questo disturbo che può complicare molto la qualità della vita. E’ per questo che incuriosita, ho deciso di approfondire l’argomento, circa le cause, i sintomi e soprattutto la prevenzione. Vediamo quindi nel dettaglio di cosa si tratta.

Emorroidi, alimentazione corretta e cibi ricchi di fibre

Le emorroidi sono un disturbo molto fastidioso e doloroso. Al di là della familiarità, tra le cause più frequenti o più correttamente, fattori correlabili, ci sono la sedentarietà e la cattiva alimentazione. Questa patologia colpisce tanto il sesso femminile, quanto quello maschile, tuttavia negli uomini la percentuale è maggiore. Vediamo insieme quali sono le cause delle emorroidi e l’alimentazione corretta.

Alimenti ricchi di fibre, lista ed effetti

Gli alimenti ricchi di fibre sono davvero numerosi e svolgono un ruolo importante per la nostra salute. Aiutano a combattere la stitichezza, ma anche a prevenire i diverticoli, le emorroidi e l’icuts come dimostrato da una ricerca condotta recentemente. Le fibre alimentari si classificano in solubili e insolubili, ma a prescindere da questa distinzione, hanno la caratteristica di non essere digeribili per gli enzimi del nostro apparato digerente.

L’intervento chirurgico per le emorroidi ora è meno doloroso

L’intervento chirurgico per trattare i casi di emorroidi più gravi ora è meno doloroso e soggetto a recidive grazie alle nuove acquisizioni tecnologiche. Di fatto la prassi operatoria non è cambiata ancora e consiste nella resezione del tessuto emorroidario in eccesso (prolassectomia), ma la novità sta nella sutura. Dall’inizio del 2012 infatti anche in Italia è a disposizione un nuovo strumento tecnologico, la suturatrice meccanica circolare ad alto volume che si è dimostrata molto efficace e vantaggiosa per il post operatorio dei pazienti, rispetto alle altre metodiche finora utilizzate.

Sangue nelle feci: emorroidi, tumore o altre cause, che fare?

Quando ci accorgiamo di avere sangue nelle feci, soprattutto se non associato a dolore ci si preoccupa sempre molto. E giustamente, visto che può essere il sintomo di numerose patologie, innocue o molto gravi (dalle emorroidi al tumore), tutte riferibili al tratto gastrointestinale. Per una giusta valutazione del caso è sempre opportuno rivolgersi ad un medico. Più in generale possiamo dire che con il termine sanguinamento rettale (anche scientificamente definito ematochezia) ci si riferisce al passaggio di sangue dall’ano, spesso mescolato a feci, ma non sempre.

Contro le emorroidi, i rimedi naturali

Le emorroidi sono un disturbo estremamente diffuso, si stima, infatti, che circa il 40% degli italiani ne soffra. La causa, è spesso da ricercare nella cattiva alimentazione, nell’assunzione di cibi piccanti, nel fumo, nei fattori ereditari, nella stitichezza, ma anche lo stress può giocare un ruolo determinante. Tuttavia, nei casi meno gravi, i rimedi naturali per agevolare la risoluzione del problema e nello stesso tempo alleviarne i sintomi sono dei validi alleati.