5 malattie che ci fanno stare più male

Sono 5 le malattie che ci fanno stare più male. Una condanna mondiale secondo la rivista di settore Lancet che ha spiegato in un articolo dedicato quanto siano davvero poche le persone “sane” nel nostro pianeta.

5 falsi miti sul mal di schiena

Anche il mal di schiena, come molte patologie, soffre la presenza di falsi miti che lo riguardano: credenze sbagliate che non portano alla sua risoluzione e che spesso peggiorano la situazione. Vediamo insieme i 5 principali.

Chiropratica: cura valida contro la lombalgia

Lombalgia, mal di schiena: sono tra i problemi muscolari più diffusi tra gli italiani, complici spesso delle posture scorrette al lavoro e una certa sedentarietà. Può la chiropratica essere un valido aiuto contro questi disturbi? Uno studio dedicato suggerirebbe una risposta positiva.

Lombalgia (colpo della strega)

Lombalgia (colpo della strega)

La lombalgia, o colpo della strega, è il termine usato per descrivere il generale dolore lombare (zona bassa della schiena). L’esatta causa della lombalgia è spesso sconosciuta. Il dolore può avvenire improvvisamente dopo aver sollevato oggetti pesanti di scatto, o gradualmente, attraverso un uso eccessivo uso della schiena come movimenti ripetitivi, o anche per nessuna ragione evidente.

Tecarterapia a Roma: promozioni all’interno dei principali “Centri Human Tecar” della capitale

Quante volte un dolore alla spalla o al ginocchio ci complica la vita? La fisioterapia è la soluzione giusta per aiutarci a guarire da un trauma o recuperare le nostre funzionalità motorie (e non) dopo un intervento chirurgico o un evento che ci ha comunque tenuti fermi a lungo.  Spesso ce ne dimentichiamo, o sorvoliamo, supponendo erroneamente lunghi periodi di cura. Oggi però esistono diverse tecniche fisioterapiche in grado di raggiungere risultati ottimali in poche sedute. Tra queste di sicuro la Tecarterapia, una nuova metodica che nasce dalla Medicina dello Sport con lo scopo di trattare gli atleti professionisti, permettendo loro un recupero funzionale immediato e duraturo.

Pilates non solo per stare in forma, ma anche per guarire da artrite e lombalgia

Una delle pratiche più comuni negli ultimi anni, tra quelle che seguono l’antenata yoga, è il pilates. Nato dall’idea di uno sportivo appassionato di body building degli anni ’30, Joseph Pilates, questa tecnica è utilizzata oggi principalmente per restare in forma, attenuare la fatica e dimagrire.

Ma una ricerca effettuata a Milano, presso gli Istituti Clinici di Perfezionamento, ha notato come tale pratica può servire anche per guarire da determinate condizioni. Più specificatamente, il rafforzamento dei muscoli della schiena, ma anche il miglioramento dell’equilibrio, l’allungamento e la tonicità dei muscoli, la coordinazione motoria e la forza possono guarire molte delle condizioni legate alla postura, come la lombalgia, o anche altre malattie come l’atrite rematoide o l’artrosi.

Preveniamo il mal di schiena: teniamo in forma la nostra colonna vertebrale

Secondo il professor Benedetto Toso, autore di La Neckschool e la Backschool (rispettivamente ‘scuola del collo’ e ‘scuola della schiena’), editi da Red Edizioni, sui fattori di rischio del mal di schiena,  è possibile agire con un’adeguata azione educativa e preventiva. Ma, prima di tutto, studiamo ‘identikit del nemico tanto temuto: il mal di schiena, appunto, altrimenti detto algia vertebrale o rachialgia.

 Un termine utilizzato per indicare un dolore localizzato alla colonna vertebrale, detta anche rachide. In base alla sua localizzazione il dolore viene definito in modo più preciso: lombalgia, quando interessa la regione lombare della colonna vertebrale; cervicalgia, quando è localizzato a livello della regione cervicale; dorsalgia, quando colpisce la regione dorsale.

 Per prima cosa occorre conoscere la propria colonna vertebrale e sapere qual è il meccanismo che produce il dolore. Solo a questa condizione sarà infatti possibile usare correttamente la colonna nelle posizioni e nei movimenti quotidiani. Di basilare importanza, poi, eseguire regolarmente esercizi utili per prevenire e combattere il dolore, per colmare le proprie eventuali carenze di mobilità, di elasticità o di forza e, naturalmente, per rilassarsi.